Contenuto sponsorizzato

Il Briamasco si veste a festa, tutto pronto per l'amichevole di lusso contro il Napoli

Calcio. La sfida va verso il 'tutto esaurito'. Tutti arruolati tra le file del Napoli e Maurizio Sarri ha incontrato Francesco Moser. L'anno scorso finì 4-0 per i partenopei. Ecco le probabili formazioni

L'amichevole Trento-Napoli dell'anno scorso(foto Gt Photography)
Di Daniele Loss - 14 luglio 2017 - 21:11

TRENTO. Il Napoli si toglie il velo, il Trento pure. Anche quest’anno, come dodici mesi fa, lo stadio 'Briamasco' ospiterà l’amichevole notturna (calcio d’inizio alle 21, diretta tv su Premium Sport) che opporrà la compagine di Maurizio Sarri a quella aquilotta.

 

A dire la verità i partenopei sono già scesi in campo mercoledì contro la Bassa Anaunia, ma per Hamsik e compagni, visto il livello e lo stato di forma della compagine nonesa (che milita in Promozione e inizierà la preparazione solamente tra una decina di giorni), si è trattata di poco più che una sgambata. Il 17 a 0 finale la dice lunga sull’andamento del match e, dunque, quella di stasera può essere considerata la prima 'vera' sfida del Napoli, il ritiro in val di Sole per il settimo anno di fila, in vista dei preliminari di Champions League, in programma a metà agosto.

 

Sulle tribune dell’impianto cittadino è previsto il 'sold out': arrivano i campioni e, anche se non sarà l’unica amichevole in città dei partenopei, che martedì prossimo affronteranno il Carpi, mentre sabato 22 luglio daranno vita ad un 'gustosissimo' anticipo di campionato contro il Chievo Verona di Rolando Maran, il pubblico trentino sta rispondendo alla grande.

 

La curiosità per i trentini e su due fronti: non capita tutti i giorni di vedere all’opera dal vivo i vari Hamsik, Mertens, Callejon e compagnia e, dall’altro lato, c’è tanta attesa per la prima uscita stagionale del 'nuovo' Trento, che torna in serie D a tanti - troppi - anni di distanza dall’ultima volta e ha voglia di essere immediatamente protagonista nel torneo di Quarta serie.

 

Tutti abili e arruolati tra le fila di Sarri, forse con la sola eccezione dell’ultimo arrivato Mario Rui che presumibilmente si accomoderà in panchina per onor di firma, mentre il Trento deve ancora completare l’organico visto che all’appello mancano un paio di tasselli.

 

Domani i botteghini dello stadio 'Briamasco' resteranno aperti tutto il giorno per coloro i quali volessero acquistare il biglietto poche ore prima del match (ci sono ancora tagliandi disponibili), mentre i cancelli verranno aperti un paio d’ore prima del fischio d’inizio. Ieri, intanto, il tecnico del Napoli Maurizio Sarri ha incontrato Francesco Moser e, per un paio d’ore, il ciclismo ha soppiantato il calcio quale argomento di discussione. Sarri, d’altronde, è un grande appassionato della disciplina, visto che il padre Amerigo è stato ciclista professionista in gioventù ed è amico di Moser, che, ovviamente, ha brindato con lui con un '51,151' di Trento Doc.


(Da sinistra Francesco Moser e Maurizio Sarri)

Domani sera il Napoli farà sul serio, mentre il Trento, che nelle gambe avrà solamente quattro allenamenti, punta a fare la miglior figura possibile al cospetto di una delle big del calcio italiano.

 

LE PROBABILI FORMAZIONI (ore 21, diretta Premium Sport)

 

TRENTO (4-3-3): Grubizza (99); Rippa (99), Cascone, Brugger, Badjan (99); Furlan, Bertaso (98); Paoli (97); Duravia, Lella, Lillo.

A disp: Cuoco, Casagrande, Calcagnotto, Mahmuti, Falco, Cavagna, Bacher, Appiah, Dallavalle, Osti, Trevisan, Gattamelata, Marini, Ferraglia, Pancrazi.

Allenatore: Roberto Vecchiato.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

A disposizione: Rafael, Sepe, Tonelli, Chiriches, Maksimovic, Maggio, Strinic, Mario Rui, Rog, Contini, Diawara, Zielinski, Ounas, Pavoletti, Leandrinho, Giaccherini, Milik.

Allenatore: Maurizio Sarri.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 marzo - 20:03
Sono 233 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicati 4 decessi. Sono 84 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività
06 marzo - 20:03

L'estate scorsa ci sono voluti 40 giorni in più rispetto agli altri anni per dare semaforo verde a questo servizio fondamentale e in quel lasso di tempo erano, purtroppo, morte affogate nei laghi trentini quattro persone. Questa volta si è giocato in anticipo, già disposto il dislocamento estivo dei sub direttamente all'eliporto Caproni

06 marzo - 15:14

Ha preso avvio il progetto pilota per effettuare l'autotest nasale nelle scuole primarie altoatesine. Dopo il no della Ripartizione italiana, sono state 11 le strutture che hanno preso parte, con 1145 bambini su 1673 testati, di cui 3 risultati positivi. L'assessore alla Salute Thomas Widmann: "Il metodo sembra funzionare"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato