Contenuto sponsorizzato

E' il trentino Malfer l'arbitro di calcio a 5 più bravo del mondo

Già premiato nel 2014, si tratta del secondo riconoscimento per il fischietto di Rovereto. In questa stagione ha diretto ben sei incontri al Mondiale colombiano, fra cui la finale del terzo posto. Saggese: "La sezione arbitrale trentina è florida nel calcio a 5. Malfer un traino"

Da sx Paolo Pasqua (presidente sezione Aia Arco-Riva), Bruno Perottoni (presidente sezione Aia Rovereto), Alessandro Malfer e Giorgio Daprà (presidente Cpa Trento)
Di Luca Andreazza - 12 ottobre 2016 - 14:50

ROVERETO. L'arbitro di calcio a 5 più bravo al mondo è trentino e per ben la seconda volta: si tratta infatti del secondo alloro per il roveretano Alessandro Malfer dopo l'elezione del 2014. Un riconoscimento festeggiato lo scorso week-end.

 

Dopo aver assaggiato i campi di Eccellenza del Trentino Alto Adige, nel 2002 Malfer muove i primi passi nella sezione calcio a 5, togliendosi le prime soddisfazioni fra Serie B e Serie A2. 

Nel 2006 arriva il debutto nella massima serie del movimento indoor, quando dirige la sfida fra Ancona - Lazio. Si tratta però solo dell'inizio di una carriera che decollerà a partire dal 2011 con la nomina di "arbitro internazionale".

 

Nel 2014 Malfer ha infatti diretto l'incontro inaugurale dell'Euro calcio a 5 in Belgio e la finale valida per il terzo posto fra Portogallo e Spagna. Nello stesso anno dirige inoltre, come secondo arbitro, la finale di Coppa Uefa poi vinta dal Barcellona.

 

Questa estate il fischietto, quarantenne di Rovereto, ha aggiunto un'ulteriore ciliegina alla carriera, partecipando all'ultima rassegna mondiale in Colombia, dirigendo ben 6 incontri con apice nella finale valida per il terzo posto fra Iran e Portogallo.

 

"Malfer è una fuoriserie assoluta - afferma Andrea Saggese, vice Presidente arbitri della sezione di Rovereto - ma il movimento è florido, grazie certamente al suo traino. Attualmente i più promettenti sono Francesco Cirillo, che ha diretto anche big match di Serie A, senza dimenticare Denis KodraYassine Nejjari. La sezione arbitrale del calcio a 5 in questo momento regala maggiori soddisfazioni rispetto al calcio a 11, dove i fiori all'occhiello sono Stefano Bellutti, assistente di Serie A e B e Daniele Perenzoni, arbitro in Serie D".

 

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 marzo 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 aprile - 19:55

Il presidente in conferenza stampa ha detto che per lui da lunedì si parte ma mentre Kompatscher e Zaia prima hanno distribuito i dispositivi e poi hanno fatto l'ordinanza in Trentino ancora manca tutto. E se nelle farmacie le mascherine scarseggiano il paradosso è che i guanti si potrebbero comprare proprio nei supermercati che, però, domani sono chiusi e lunedì non dovrebbero più essere frequentati senza i guanti

04 aprile - 19:38

Le vittime negli ospedali del sistema trentino sono 3 donne e 3 uomini. Sono 1.601 le persone in isolamento domiciliare, 151 in Rsa mentre i casi complessivi riguardano 741 persone, 151 nelle case di cura e 14 in strutture intermedie. Sono 301 i pazienti ricoverati senza ventilazione, 52 in semi-invasiva e 81 in ventilazione invasiva

04 aprile - 19:01

Si tratta di un gruppo di analisi di scenario e un gruppo tecnico operativo per mettere in campo misure concrete sul breve periodo per dare "ossigeno" a chi ne ha bisogno e impostare una manovra di medio-lungo periodo, che inizi a guardare al "dopo" quindi ad uno scenario che abbracci almeno i prossimi 12-24 mesi. Ecco chi sono i 15 nomi scelti

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato