Contenuto sponsorizzato

Il Trento cede solo ai rigori contro l'Hellas Verona all'Esordiente d'Oro

A Storo gli aquilotti perdono in finale dopo l'1 a 1 dei tempi regolamentari e supplementari. Buone prove del Calciochiese

Pubblicato il - 04 giugno 2017 - 20:45

STORO. Giovani campioni crescono e se il buongiorno si vede dal mattino un pareggio contro l'Hellas Verona  non può che inorgoglire l'ambiente aquilotto. La cornice era quella prestigiosa dello Stadio Grilli di Storo. L'occasione, la decima edizione del torneo "Esordiente d'Oro". 

 

I ragazzi di mister Tommaso Zangrandi hanno battuto in finale il Trento ai calci di rigore dopo l'1-1 dei 40' regolamentari e dei 10' supplementari. La squadra veronese ha messo in mostra un buon gioco e diverse individualità di spicco: tra tutti si è distinto il numero 10 Alessandro Pavanati, classe 2006 vero faro del gioco dell'Hellas e giustamente premiato come miglior giocatore del torneo. Le reti: al 14' vantaggio dell'Hellas  grazie a Brazzarola, abile dal limite a trovare il pertugio giusto per beffare di controbalzo difesa e portiere avversari. Al 19' gli aquilotti pareggiano con la prima vera azione d'attacco propiziata da Valdes, che mette il turbo prima di essere atterrato in area da Ulmi: il rigore è netto e dal dischetto Leye è glaciale.

 

Al terzo posto si è piazzato il Brescia, davanti a FeralpiSalò, Lumezzane e Calciochiese poi premiate dal presidente biancazzurro Ferruccio Moneghini affiancato dal responsabile del settore giovanile Michele Bettazza, dal rappresentante del Comitato Provinciale Autonomo di Trento della Figc Stefano Grassi e dal consigliere comunale di Storo con delega allo sport Fabio Marini. In semifinale gli scaligeri avevano sconfitto di misura il Brescia grazie ad un guizzo a fine primo tempo dello sgusciante Pavanati, mentre agli aquilotti trentini erano serviti 12 rigori per aver ragione della FeralpiSalò, dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi senza reti.

 


Nei due triangolari della prima fase, erano state proprio FeralpiSalò e Brescia a dettare legge. Nel girone A i Leoni del Garda, trascinati da tre reti dello scatenato Elia Zambelli, dopo un sofferto successo sui padroni di casa del Calciochiese, avevano battuto di misura l'Hellas Verona nella sfida tra formazioni già certe della semifinale. Più equilibrio nel girone B, con il Brescia che aveva impattato in uno spettacolare 3 a 3 con il Lumezzane (tra i rossoblù tris di Giulio Bassini, capocannoniere del torneo con 5 gol in 3 match) prima di battere il Trento in rimonta per 3 a 1; nell'ultimo match del mattino, netto successo (3 a 0) dei determinati aquilotti su un "Lume" troppo altalenante e rossoblù fuori dai giochi per il podio.

 

Ora per il Grilli arriva la pausa di fine campionato per consentire un robusto e incisivo maquillage al tappeto erboso, anche al campo dell'antistadio, curato dalla società L'Erba del Vicino di Dro di Cleto Matteotti, che in passato ha curato il manto erboso dello stadio di Arco in occasione dei ritiri del Bayern Monaco e più recentemente dello stadio di Roncone, che a fine luglio ospiterà la preparazione della Primavera Hellas Verona.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 marzo - 05:01

La vicenda risale all'agosto del 2018 a Sirmione. Nel corso della manovra una turista tedesca era stata schiacciata dal pullman, poi era deceduta in ospedale. Per i giudici non c'è stata negligenza o imperizia da parte del conducente

01 marzo - 20:17

Sono 232 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicati 2 decessi. Sono 25 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività

01 marzo - 18:18

E' stato rinviato a settembre 2021 il graduale svuotamento della Residenza Fersina. Una nuova decisione, viene sottolineato dai  consiglieri provinciali che hanno presentato due interrogazioni, presa senza confronto con gli enti dell’accoglienza

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato