Contenuto sponsorizzato

Il Trento a forza cinque

Calcio. In Eccellenza il Trento colleziona la quinta vittoria consecutiva. Bozner e San Giorgio provano a tenere il passo. In Promozione solo la Benacense, Mori Santo Stefano in scia

Pubblicato il - 02 ottobre 2016 - 18:10

TRENTO. Nel campionato di Eccellenza, il Trento prosegue il proprio percorso netto: 5 vittorie in altrettante giornate, 15 punti in cascina e punteggio di 5 a 0 al Briamasco. Questa volta la vittima è il Naturno, costretto a capitolare davanti alle reti di capitan Ferrarese, Gherardi, Bentivoglio e la doppietta di Gattamelata.

 

Il Bozner espugna Comano grazie alla marcatura di Bocchio e prova a mantenersi a contatto della compagine di Manfioletti, mentre Maia Alta (Malleier) e Arco (Trainotti) si fermano 1-1.

 

Il San Giorgio riprende a correre dopo la sconfitta di domenica scorsa e travolge 5-1 il malcapitato Weinstrasse: la tripletta di Albanese, Harrasser e Piffeader rendono inutile la rete di Sanoli.

 

Dalfovo decide la sfida fra Lavis - Valle Aurina 1-0, mentre la premiata ditta Dalpiaz - Greif consente al Termeno di regolare l'Appiano 2-0.

 

Il Brixen cade in casa contro il San Martino: Marco Baggio regala la prima vittoria stagionale per 3-2 alla formazione pusterese. Fischnaller e Fanani non bastano ai padroni di casa.

 

Silvestri e Franceschetti lasciano l'Alense in fondo alla classifica, ancora a quota zero punti: Alense - Calciochiese 0-2.

 

In testa alla Promozione non sbaglia nessuno. La Benacense rimane infatti in vetta alla classifica a punteggio pieno: Calliari e Pederzini archiviano per 2 a 0 la pratica Nago.

 

Marzocchella risolve invece la difficile sfida fra Mori Santo Stefano e Garibaldina 1-0. L'Anaune non perde il passo, le reti di Panizza e Mariotti valgono doppio e la ViPo Trento esce sconfitta per 4-0.

 

La Condinese vince a domicilio della Settaurense, Final e Galli rispondono a Corradi per il 2-1, mentre Mallemace decide Bassa Anaunia-Albiano 0-1.

 

Nell'Aquila Trento si sblocca Betti, ma non basta. Magelli e Bortoli consento alla Fersina di piegare la formazione di Nones.

 

Dallapiccola porta invece a casa l'intera posta in palio in Virtus Trento - Mezzocorona 1-0. Botta e risposta fra Paoli e Carbone in Ravinense - Rotaliana 1-1.

 

ECCELLENZA


ALENSE - CALCIOCHIESE 0-2

Silvestri e Franceschetti (C)

 

BRIXEN - S. MARTINO 2-3

Fischnaller e Fanani (B),

3 Baggio M. (S)

 

COMANO - BOZNER 0-1

Bocchio (B)

 

LAVIS - VALLE AURINA 1-0

Dalfovo (L)

 

MAIA ALTA - ARCO 1-1

Malleier (M),

Trainotti (A)

 

SAN GIORGIO - WEINSTRASSE 5-1

3 Albanese, Harrasser e Piffrader (S),

Sanoli (W)

 

TERMENO - APPIANO 2-0

Dalpiaz e Greif (T)

 

TRENTO - NATURNO 5-0

Ferrarese, Gherardi, Bentivoglio e 2 Gattamelata
 

PROMOZIONE



ANAUNE - VIPO TRENTO 4-0

2 Panizza e 2 Mariotti

 

AQUILA TRENTO - FERSINA 1-2

Betti (A)

Magelli e Bortoli (F)

 

BASSA ANAUNIA - PORFIDO ALBIANO 0-1

Mallemace (P)

 

BENACENSE - NAGO 2-0

Calliari e Pederzini (B)

 

 

MORI S.STEFANO - GARIBALDINA 1-0

Marzocchella (M)

 

RAVINENSE - ROTALIANA 1-1

Paoli (Ra),

Carbone (Ro)

 

SETTAURENSE - CONDINESE 1-2 

Corradi (S),

Finales e Galli (C)

 

VIRTUS TRENTO - MEZZOCORONA​ 1-0

Dallapiccola (V)
 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 ottobre - 20:30

Se le incertezze sono tante, tantissime, e il momento è delicato per l'emergenza Covid-19, le parole del presidente Maurizio Fugatti non aiutano a chiarire nulla o quasi. Non si capisce il senso di una conferenza stampa convocata in questo modo e di questo tenore per spiegare quanto succede in Trentino alla luce dell'ultimo Dpcm del premier Giuseppe Conte

25 ottobre - 20:07

Sono state poi registrate 12 positività tra bambini e ragazzi in età scolare e sono in corso le verifiche per procedere alla quarantena di altre classi, che attualmente riguarda 122 unità

25 ottobre - 19:16

La Provincia di Bolzano ha emesso una nuova ordinanza con valenza da lunedì 26 ottobre a martedì 24 novembre: bar e ristoranti potranno continuare a lavorare con gli orari attuali ma nuove restrizioni, mentre nelle scuole la didattica a distanza sarà portata solo nelle superiori al 50%. La misura più dura riguarda però il coprifuoco dalle 23 alle 5. In questo arco di tempo non ci si potrà muovere dal proprio domicilio se non muniti di autocertificazione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato