Contenuto sponsorizzato

Il Trento si ferma a Chioggia e saluta la Coppa Italia

Calcio. Appiah porta in vantaggio la formazione di Manfioletti, ma si arrende 3-1 contro la Clodiense. Questa sconfitta estromette i gialloblù dalla fase nazionale della competizione

Una fase di gioco di Clodiense-Trento (foto Studio Elite)
Pubblicato il - 08 marzo 2017 - 20:24

CHIOGGIA. Un rimaneggiato Trento (Lucena squalificato, Ferrarese e Brusco infortunati, Gattamelata e Conci precauzionalmente in panchina), dopo essere passato in vantaggio, subisce il ritorno della Clodiense e saluta il panorama nazionale di Coppa Italia. La formazione di Manfioletti si presenta in quel di Chioggia con due risultati su tre a disposizione per staccare il ticket alla fase successiva, ma inciampa 3-1 nella prima trasferta extraregionale contro la seconda del proprio girone di Eccellenza veneta.  

 

La compagine lagunare parte meglio, ma nonostante il predominio territoriale, il Trento affonda alla prima vera occasione: scocca il 25' quando Appiah sorprende Bastianello per il vantaggio gialloblù.

 

La Clodiense accusa il colpo e Di Fusco sfiora il raddoppio. Il Trento sembra poter controllare il risultato, ma a pochi minuti dall'intervallo Abrefah sfrutta un'incertezza fra Cascone e Scali per impattare sull'1-1.

 

Nella seconda frazione le occasioni latitano: le squadre accusano un po' di tensione e sono più attente a coprirsi e non concedere nulla all'avversario invece di cercare la rete del vantaggio. La doccia fredda per la squadra di Manfioletti arriva però intorno alla mezz'ora, quando Pradolin imbecca Cacurio che coglie il palo e il neo entrato Rivi è il più lesto di tutto a gonfiare la rete.

 

Il Trento prova a riversarsi in attacco, ma il forcing aquilotto non trova i giusti spazi per portare pericoli alla formazione di casa e Cacurio in pieno recupero chiude il match in contropiede. 

 

CLODIENSE-TRENTO 3-1

Reti: 25' pt Appiah (T), 41' pt Abrefah (C), 30’ st Rivi (C), 48’ st Cacurio

Clodiense: Bastianello; Francis, Abcha, Moretto, Boscolo Gioachina; Abrefah, Conti (25’ st Pradolin), Malagò; D’incà (42’ st Boscolo Nata), Boscolo Zemelo (15’ st Rivi), Cacurio. All. De Mozzi

A disposizione: Salvagno, Brentan, Garbin, Zambon.

Trento: Scali; Rizzon (21’ st Acka), Cascone, Casagrande, Di Fusco; Menegot, Appiah, Boldini; Ferraglia (29’ st Dallavalle), Gherardi, Bentivoglio (19’ st Conci). All. Manfioletti

A disposizione: Demetz, Bianchi, Panizza, Gattamelata.

Arbitro: Niccolò Turrini di Firenze (assistenti Stefano Rondino di Piacenza e Ernesto Cristiano di Cesena)

Note: Campo in perfette condizioni, temperatura primaverile, spettatori 350 circa.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 febbraio - 19:39
Dopo 25 anni dal tragico accadimento l’amministrazione sceglie di interrompere gli eventi pubblici per ricondurre le celebrazioni alla sfera [...]
Montagna
05 febbraio - 19:42
A causa del distacco di valanghe, si contano molte morti ma anche un numero elevato di persone travolte. Arianna Sittoni, 30enne di [...]
Cronaca
05 febbraio - 19:22
La testimonianza di un residente del comune nella bassa Val di Non: "Era già successo due settimane prima che avessero provato a entrare in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato