Contenuto sponsorizzato

La Fiorentina s'impone per 5 a 0 sul Trento ma i gialloblu escono a testa altissima

Il ritiro del Trento prosegue a Cavalese: domenica terza uscita contro il Bologna.  mentre mercoledì i gialloblù faranno rientro in città per affrontare al "Briamasco" il Chievo Verona

Di Daniele Loss - 19 July 2017 - 20:49

MOENA. Il risultato conta relativamente, e non potrebbe essere altrimenti, ma il bicchiere in via Sanseverino è decisamente mezzo pieno. La seconda uscita "di lusso" degli aquilotti regala sensazioni positive a mister Vecchiato e all'ambiente gialloblù: la Fiorentina s'impone per 5 a 0 davanti agli spalti gremiti del "Benatti" ma il Trento esce a testa altissima dal confronto con la Viola.

 

A Firenze hanno problemi ben più importanti a cui pensare in questo momento: Bernardeschi è praticamente bianconero, Kalinic vorrebbe andare al Milan e Chiesa è entrato nel mirino del Napoli. Quello viola è un cantiere aperto con Stefano Pioli che deve fare di necessità virtù e sta cercando di valorizzare al massimo i tanti giovani - promettenti ma pur sempre giovani - di cui può disporre in questo momento. Hagi, "figlio d'arte", ha piedi (entrambi) ottimi ma è tutto da scoprire e il "Millenial" Meli sembra avere un futuro roseo, ma è pur sempre un classe 2000. Urgono acquisti, e non pochi, e soprattutto, tutti i supporters viola si augurano che Vecino e Badelj restino e non prendano altre strade.

 

I tifosi del Trento, invece, stanno dormendo sonni tranquilli: la squadra cresce, manca ancora qualcosa (un paio di under, sugli esterni e, soprattutto, un difensore centrale e un attaccante di spessore), ma se il buongiorno si vede dal mattino... con tutto quel che segue.

 

Il risultato finale conta sino ad un certo punto, perché la prestazione di Furlan (già in campo per tutti i 90 minuti: il suo motore non va in riserva nemmeno ad inizio preparazione. Incredibile!) e compagni è stata incoraggiante, a dispetto del risultato finale. Non ci sono Lillo (riposo precauzionale per un problema al ginocchio) e il portiere Cuoco (mignolo della mano sinistra lussato) e Vecchiato ripropone il "4-3-3", mischiando gli interpreti rispetto all'uscita di sabato contro il Napoli.

 

La Fiorentina spinge forte e passa dopo un minuto: fallo di Bacher su Hagi in area e rigore (senza bisogno dell'aiuto della Var) netto che Babacar trasforma. Calcagnotto incorna in rete ma l'arbitro annulla per un fallo su Vecino e, subito dopo, la Fiorentina raddoppia: lancio di Hagi per Babacar che offre il più facile dei palloni a Zekhnini. Grubizza è bravo a respingere la botta di Hagi e bloccare il rasoterra di Vecino, ma in chiusura deve arrendersi al tiro di Hagi deviato da Calcagnotto.

 

Nella ripresa, dopo uno "scavetto" mal riuscito di Babacar, il poker porta la firma di Gori (decisivo il tocco in extremis di Furlan che spiazza Mahmuti), mentre Illanes (con l'involontario "aiuto" di Casagrande) fa 5 a 0 nel finale.

 

Il ritiro del Trento prosegue a Cavalese: domenica terza uscita contro il Bologna (a Castelrotto), mentre mercoledì i gialloblù faranno rientro in città per affrontare al "Briamasco" il Chievo Verona dei trentini Rolando Maran, Christian Maraner, Fabio Depaoli e Michele Rigione.

 

 

FIORENTINA (4-2-3-1) 

Sportiello (1'st Tatarusanu); Gaspar (1'st Tomovic), Hugo (14'st Milenkovic), Astori (14'st Illanes), Maxi Oliveira (14'st Milic); Badelj (1'st Sanchez), Vecino (1'st Cristoforo); Hagi (14'st Sottil), Meli (1'st Baez), Zekhnini (1'st Rebic); Babacar (14'st Gori).

 

Allenatore: Stefano Pioli

 

TRENTO (4-3-3)

Grubizza (19'st Mahmuti); Falco (1'st Rippa - 30'st Dallavalle), Calcagnotto (1'st Casagrande), Brugger (14'st Cascone), Bakari (14'st Gattamelata); Paoli (1'st Appiah - 40'st Cavagna), Bacher (1'st Bertaso), Furlan; Ferraglia (1'st Marini), Lella (1'st Pancrazzi - 30'st Trevisan), Duravia (14'st Osti).

Allenatore: Roberto Vecchiato.

 

ARBITRO: Giacomelli di Trieste (primo tempo) e Aureliano di Bologna (secondo tempo).

RETI: 1'pt rigore Babacar (F), 6'pt Zekhnini (F), 43'pt Hagi (F), 28'st Gori (F), 38'st Illanes (F).

NOTE: spalti gremiti. Campo in ottime condizioni. Giornata calda. Calci d'angolo 8 a 1 per la Fiorentina.

 

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 February - 05:01

Secondo alcune stime, procedendo con questo ritmo, il Trentino completerà la campagna vaccinale dopo l’estate del 2023. Il ricercatore dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Padova: “L’impressione è che alcuni territori abbiano già raggiunto il limite giornaliero di dosi che riescono a somministrare”. Intanto dai portali nazionali le somministrazioni di AstraZeneca sarebbero ferme, in Trentino, ma non è così: ecco perché  

24 February - 20:31

Sono 205 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 35 pazienti sono in terapia intensiva e 41 in alta intensità. Oggi comunicati 3 decessi. Sono 83 i territori che presentano almeno un nuovo caso di positività

24 February - 21:20
Un appello anche alla Provincia da Anna Conigliaro Michelini. "La legge prevede la sospensione condizionale della pena sia subordinata alla partecipazione di percorsi specifici". Un'azione che, però, ha subito una battuta d'arresto. "Nell’ultimo anno la richiesta è aumentata esponenzialmente, ma paradossalmente la Provincia ha ritenuto di sospenderlo. Sento l’obbligo di dire al presidente Fugatti e all’assessora Segnana che, nelle circostanze che viviamo, ogni ritardo è colpevole e mette a rischio la vita di altre donne"
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato