Contenuto sponsorizzato

Lisa Scarfiello campionessa italiana di tiro con l'arco

Tiro con l'arco. Dopo essersi laureata campionessa del mondo lo scorso giugno, arriva un altro traguardo importante per l'atleta targata 05 Mori, che verrà premiata anche nel campionato Triveneto

Di Luca Andreazza - 05 settembre 2017 - 20:32

MORI. L'arciera, già campionessa del mondo a fine giugno, Lisa Scarfiello si è laureata campionessa italiana 2017 nella categoria Scout longbow nell'ultimo Campionato Italiano di Tiro con l’arco di Campagna che si è svolto dal 28 agosto al 2 settembre a Schilpario nella Valle di Scalve in provincia di Bergamo.

 

Un risultato che impreziosisce l'ottima stagione dell'atleta targata 05 Mori che quest’anno è passata di categoria, aumentando notevolmente le distanze di tiro e quindi le difficoltà di valutazione di ogni singola freccia, senza però perdere concentrazione e mira. 

 

Lisa Scarfiello si è ben destreggiata tra i tiri molto tecnici e mai scontati nel percorso disegnato nei boschi del bergamasco e non si è nemmeno lasciata sorprendere da temporali e pioggia torrenziale dell'ultima giornata di gara: dopo quattro giorni di manifestazione l'arciera moriana ha concluso le prove in testa alla classifica a quasi 200 punti dalla seconda in classifica.

 

Un anno ricco di soddisfazioni quindi per l’atleta portacolori della 05 Mori che domenica prossima a Watles (Val Venosta) verrà premiata anche come vincitrice del Campionato triveneto. Il prossimo impegno invece è quello dell'importante torneo Indoor che si svolgerà all’Assago Mediolanum Forum di  Milano dal 7 al 10 dicembre.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 novembre - 19:05

Nel pomeriggio si è riunita la sala operativa della Protezione civile. In arrivo sono previste abbondanti precipitazioni che rischiano di appesantire i manti nevosi, già a rischio scivolamento a quote medio-alte, e di portare i corsi d'acqua al di sopra della soglia d'attenzione. La situazione dovrebbe cambiare nella serata di domani

18 novembre - 18:29

L'uomo ha lasciato la sua casa di Quero Vas nel primo pomeriggio di ieri e da quel momento non si sono più avute notizie

18 novembre - 12:04

Il problema è più diffuso di quel che si potrebbe pensare infatti sono molti i senza fissa dimora che pur di non separarsi dall’amico animale scelgono di non accedere alle strutture residenziali, sfidando la rigidità dell’inverno e talvolta mettendo in pericolo la propria vita

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato