Contenuto sponsorizzato

Lo slalom Sette tornanti fa il pieno di iscritti, oltre sessanta piloti al via

Automobilismo. Da Sante Ostuni a Daniele Cristofaro, da Alessandro Zanoni a Ronny Marchegger, da Roman Gurschler a Marco Tessari, da Marco Riboni a Simone Broggio, da Alfonso Dalsass a Kevin Lechner, tanti i trentini a caccia del podio

Franco Giacomazzi (Lancia Delta Evo Proto), undicesimo assoluto, in azione nel 2016 (foto Andrea Dalmonech)
Pubblicato il - 25 agosto 2017 - 11:39

TRENTO. Il pieno di iscritti per lo Slalom Sette Tornanti, manifestazione organizzata dalla Scuderia Trentina per questa domenica. Sono infatti oltre sessanta i piloti che parteciperanno alla kermesse giunta alla sua quinta edizione e l'apripista sarà Christian Merli.

 

La gara assegna inoltre i punti per il Trofeo Veneto Trentino, per la Coppa di prima e seconda zona e per il Trofeo d'Italia Nord.

 

I piloti si sfideranno sul collaudato tracciato che comincia al chilometro numero 5 e termina al chilometro 7,9 della strada provinciale che porta da Sardagna a Candriai, per un totale di 2,9 chilometri attrezzati con dieci birillate, sette da quattro file e tre da cinque file.

A contendersi il podio ci saranno i migliori specialisti del Nord Italia, primo tra tutti il veronese Enrico Zandonà con la Formula Reynard 883, che questa gara l'ha già vinta tre volte. A cercare di impensierirlo ci proverà al solito il bresciano Roberto Loda con la Vst, che si è imposto nel 2014, il romagnolo Daniele Ravaioli, sempre su Vst, terzo nelle ultime due edizioni.

 

Fari puntati anche sui trentini come Sante Ostuni su Osella Pa21 e Daniele Cristofaro su Formula Arcobaleno, ma anche Alessandro Zanoni su Formula Gloria Kawasaki, Ronny Marchegger, Roman Gurschler e Marco Tessari con le velocissime Fiat 500, Marco Riboni con la Fiat 127, Simone Broggio con l'Opel Corsa, Alfonso Dalsass con la Saxo, Kevin Lechner con la Bmw M3, Italio Pain su Fiat X1/9.

 

Quest'anno lo Slalom Sette Tornanti ospita per la prima volta anche una gara di regolarità, alla quale sono iscritte tre vetture, che dovranno raggiungere i punti di rilevazione all'orario prefissato, zigzagando fra le birillate.

 

Le verifiche sportive e tecniche sono in programma sabato dalle 13.30 alle 19 a 'Il Marinaio', la direzione gara e le premiazioni saranno invece ospitate all'Hotel Arcadia di Candriai. Il pubblico potrà distribuirsi lungo il tracciato e godersi quattro manche, una di prova (alle 10) e tre ufficiali (a seguire), farà fede, al solito la migliore di ciascuna pilota.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 novembre - 05:01

E' un po' presto per tirare le conclusioni. Il percorso verso dicembre è lungo e ci sono audizioni, emendamenti e votazioni in mezzo. Ma la manovra sembra piccola, molto piccola, rispetto alle possibilità e alle capacità del Trentino. Tante scelte e decisioni potrebbero essere rimandate al prossimo assestamento di bilancio

19 novembre - 19:41

Sono una quarantina i soci iscritti alla cooperativa Radio Taxi Trento che operano sul territorio provinciale. "La sicurezza negli anni è diminuita" ha spiegato il presidente Braccia. Al via, intanto, il "Taxi Rosa" per donne e minori che possono usare i mezzi nella fascia notturna con un buono sconto di 5 euro

19 novembre - 20:12

I contesti più critici sono rappresentati dalle frane verificatesi nel fondo valle e dalle valanghe in alta quota, la Pat: “Monitoriamo la situazione”. Rimane chiusa la strada statale 240, che collega Riva del Garda con Torbole, per la possibilità che altri massi si stacchino dal Monte Brione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato