Contenuto sponsorizzato

Marilù Poluzzi e Margherita Meneghetti dominano sul Monte Bondone

Snowboard. Ottime le prove azzurre nel Trentino Rookie Fest, manifestazione internazionale riservata alle promesse della tavola. L'atleta di casa Federica Sola chiude al secondo posto

Le vincitrice sul Bondone, Marilù Poluzzi e Margherita Meneghetti (Rondina)
Pubblicato il - 13 febbraio 2017 - 12:15

TRENTO. Grande Italia sul Monte Bondone in occasione del Trentino Rookie Fest, appuntamento internazionale di slopestyle organizzato dall'Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi allo snowpark dell'Alpe di Trento. Circa un'ottantina le giovani promesse della tavola in rappresentanza di dieci nazioni.

 

Margherita Meneghetti (predazzana tesserata con lo ski team Fassa) ha dimostrato di avere una marcia in più rispetto alle avversarie, stabilendo il miglior punteggio di categoria, precedendo in classifica l’atleta di casa Federica Sola e l'austriaca Emma Lantos.

Perentoria anche l’affermazione della giovanissima Marilù Poluzzi (snowboard Club Madonna di Campiglio) che si è aggiudicata la under 14, pur avendo solo 12 anni, mettendosi alle spalle l’inglese Mai Lane Hopkins e l’altra italiana Emma Gennero.

Per quanto riguarda le categorie maschili, nella under 14 si è imposto il finlandese Aatu Partanen, davanti al lituano Motie Morauskas, con l’inglese Ethan Smith terzo. Primo degli azzurri è risultato Milco De Feo al sesto posto. 

Fra gli under 18 affermazione per l’austriaco David Luckerbauer, davanti all’italiano Leo Framarin e all’ungherese Botond Fricz, quindi quarto Elia Fuser, settimo l’austriaco Marco Kerschackl che è tesserato con il club di Campiglio, ed ancora nono Francesco Tosi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 09:53

I laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina nelle ultime 24 ore hanno effettuato 1.916 tamponi. Sono stati registrati 72 nuovi casi positivi

18 settembre - 12:14

La sospensione di 15 giorni consegue ad una serie di fatti, avvenuti in orario serale e notturno che vanno dalle risse al disturbo della pubblica quiete, al degrado urbano, alle violazioni di norme poste a presidio della serena convivenza, nonché alla palese e grave inosservanza delle disposizioni di contenimento della diffusione del contagio da covid19

18 settembre - 11:42

Impennata di casi quest'oggi anche in Alto Adige con oltre 70 positivi in 24 ore. Trovato uno studente dell'istituto tecnico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato