Contenuto sponsorizzato

Mazze e guantoni pronti per il Cus Trento, la Winter league è alle porte

Baseball. La società del capoluogo è ai blocchi di partenza in vista del trittico organizzativo. Domenica 29 gennaio scatta il girone Nord del torneo nazionale, il 12 febbraio la finale Nord e il gran finale nazionale il 26 febbraio. Fiorio: "Uno sport per tutti, proponiamo 8 prove gratuite"

Il CUS Trento in azione (foto Marcello Di Stefano)
Di Luca Andreazza - 27 gennaio 2017 - 22:05

TRENTO. Il Cus Trento è pronto alla sfida: scatta domenica 29 gennaio al PalaTrento l'undicesima edizione della Winter league, manifestazione nazionale riservata alla categoria 'Allievi' (ragazzi dai 12 ai 14 anni, ndr) di baseball indoor che vede la società del capoluogo in prima linea nell'organizzazione del girone sezione Nord. Le sei società, Padova, la bolzanina Pool 77, le veronesi Crazy Sambonifacese e San Martino Junior si daranno battaglia a suon di inning per conquistare il pass per la fase finale contro le vincitrici del girone Centro (Emilia Romagna e Toscana). 

 

La messa a punto a Trento della Finale Nord il 12 febbraio e della Finale Nazionale il 26 febbraio completa il trittico del tour de force del baseball trentino.

 

La Winter league è solo una delle tante attività promosse e organizzate dall'instancabile sodalizio del 'batti e corri' trentino, che non si ferma neppure nel periodo invernale e propone durante l'anno 8 prove gratuite per avvicinare bambini e ragazzi di tutte le età a questa disciplina (Qui info complete).

 

"L'inverno - spiega Tiziano Fiorio, responsabile della sezione - è dedicato alla preparazione tecnica e atletica in vista dei campionati che si svolgono fra la primavera e l'estate. Non mancano nel periodo più freddo tornei e campionati triveneti indoor per divertirsi e affinare la propria tecnica".

 

La primavera e l'estate sono invece tempo di respirare l'aroma del diamante, calcando l'erba e la terra rossa dei campionati nazionali e regionali: "Questo sport - prosegue il responsabile del Cus Trento - permette ai ragazzi di misurarsi e fraternizzare con squadre del resto d'Italia, ma anche provenienti dall'estero".

 

Il baseball in salsa aquilotta affonda le proprie origini negli anni sessanta, quando dei ragazzi di Grosseto e Nettuno, terre vocate a questo sport, tra una lezione e l'altra della facoltà di Sociologia hanno trapiantato la loro passione alle pendici delle nostre montagne. Allora il Comune di Trento mise a disposizione un terreno nell'attuale area di via Fersina e questi volenterosi pionieri realizzarono in proprio un diamante (il terreno di gioco, ndr). 

 

"Questa stagione - conclude Fiorio - la società schiera la prima squadra, impegnata nel campionato nazionale di serie C, e le compagini giovanili dell'Under 15 e Under 11, inserite nel girone triveneto". (Qui info complete)

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 aprile - 20:52
Emergono le prime misure contenute nella bozza del prossimo decreto legge per fronteggiare l'emergenza Covid. Alcune modifiche potrebbero [...]
Cronaca
20 aprile - 20:27
Trovati 85 positivi, comunicati 4 decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 145 guarigioni. Sono 1.278 i casi attivi sul territorio [...]
Cronaca
20 aprile - 19:46
La diminuzione dei contagi consente una rimodulazione all’interno delle strutture sanitarie provinciali, con la possibilità per Borgo e Tione di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato