Contenuto sponsorizzato

Ravinense, Rovereto e Borgo già in palla. Si inceppa subito il Sacco S. Giorgio

Calcio. Esordio vincente nel girone A per Calisio, Invicta e Cristo Re. Nel girone B poker dell'Isera al Vattaro. Nel girone C Fiemme e Calceranica pareggiano 

Aldeno-Rovereto (FootballHazard studio)
Di Luca Andreazza - 10 settembre 2017 - 21:38

TRENTO. Buona la prima per il neo allenatore grigiorosso Stefano Pittalis, il suo neo-promosso Calisio espugna infatti il terreno di gioco della Trilacum per 2-0. Ottimo l'esordio in Prima categoria dell'Invicta Duomo che torna da Pinzolo Valrendena con un 4-0 e l'intera posta in palio.

 

La favorita Rotaliana non tradisce le attese e si sbarazza con un corsaro 2-0 della Virtus Giudicariese. Vincono anche Azzurra (3-2), Cristo Re (3-1) e Tione (4-2) rispettivamente contro Pieve di Bono, Calcio Bleggio e Caffarese.

 

Chiude il girone A il pareggio per 2 a 2 tra Mattarello e Settaurense.

 

Nel girone B il Rovereto conquista la vittoria per 2-1 sul campo dell'Aldeno, mentre l'altra favorita della vigilia, il Sacco S. Giorgio, pareggia in casa per 2-2 contro il Riva del Garda.

 

Massimo risultato e minimo sforzo per l'Ischia contro il Marco. L'Isera cala invece il poker (4-0) a Vattaro, mentre la Ledrense rifila un sonoro 3-0 alla Leno. Il Civezzano batte 3-1 la Baone e la Stivo supera per 3 a 2 il Castelsangiorgio.

 

Parte bene il Borgo nel girone C che vince 4-1 in trasferta contro l'Alta Anaunia, mentre nella partita di cartello Fiemme e Calceranica pareggiano 1-1. 

 

Esordio positivo anche per lo Spormaggiore che si impone per 2-0 contro l'Ozolo Maddalene, mentre Pinè-Ortigaralefre termina 1-3. 

 

Il Verla espugna per 4-2 il campo della Dolomitica e il Telve per 1-0 quello del Redival. Il Tnt Monte Peller torna dalla Val di Fassa con tre punti, basta l'1-0.

 

GIRONE A

CLASSIFICA: Invicta Duomo 3, Tione 3, Cristo Re 3, Calisio 3, Ravinense 3, Azzurra 3, Mattarello 1, Settaurense 1, Pieve di Bono 0, Caffarese 0, Calcio Bleggio 0, Trilacum 0, Virtus Giudicariese 0, Pinzolo Valrendena 0

 

Azzurra-Pieve di Bono 3-2

Calcio Bleggio-Cristo Re 1-3

Mattarello-Settaurense 2-2

Pinzolo Valrendena-Invicta Duomo 0-4

Tione-Caffarese 4-2

Trilacum-Calisio 0-2

Virtus Giudicariese-Ravinense 0-2

 

GIRONE B

CLASSIFICA: Isera 3, Ledrense 3, Civezzano 3, Stivo 3, Rovereto 3, Ischia 3, Riva del Garda 1, Sacco S. Giorgio 1, Castelsangiorgio 0, Aldeno 0, Marco 0, Baone 0, Leno 0, Vattaro 0 

 

Stivo-Castelsangiorgio 3-2

Aldeno-Rovereto 1-2

Civezzano-Baone 3-1

Ischia-Marco 1-0

Ledrense-Leno 3-0

Sacco San Giorgio-Riva del Garda 2-2

Vattaro-Isera 0-4

 

GIRONE C

CLASSIFICA: Borgo 3, Verla 3, Ortigaralefre 3, Spormaggiore 3, Telve 3, Tnt Monte Peller 3, Calceranica 1, Fiemme 1, Fassa 0, Redival 0, Dolomitica 0, Pinè 0, Ozolo Maddalene 0, Alta Anaunia 0

 

Alta Anaunia-Borgo 1-4

Dolomitica-Verla 2-4

Fiemme-Calceranica 1-1

Ozolo Maddalene-Spormaggiore 0-2

Pinè-Ortigaralefre 1-3

Redival-Telve 0-1

Fassa-Tnt Monte Peller 0-1

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 novembre - 13:23

Ecco quali sono le strade chiuse in provincia di Trento e il livello neve sui diversi territori. Fiumi monitorati con Brenta e Leno osservati speciali (anche se i momenti di piena sono stati venerdì notte con portate anche dieci volte superiori al normale)

17 novembre - 13:44

L’incidente è avvenuto poco dopo le 19e30 di ieri, all’altezza di un incrocio che permette di immettersi nella Strada provinciale 34. Nello scontro sono rimasti coinvolti due veicoli, il ferito più grave risulta essere un 33enne

17 novembre - 05:01

Il disegno di legge voluto da Fugatti prevede, per chi ha ricevuto condanne superiori ai 5 anni, l’impossibilità di fare domanda per un alloggio Itea e la rescissione del contratto per coloro che già sono destinatari di un’abitazione, lo stesso principio lo si vorrebbe estendere a tutti i componenti del nucleo famigliare. Dura replica di Ianeselli: “C’è odore di incostituzionalità le famiglie dovrebbero essere aiutate non sbattute sulla strada”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato