Contenuto sponsorizzato

Record e oro, il quartetto azzurro guidato da Letizia Paternoster campione del mondo

Ciclismo. Le azzurre superano la Francia nel primo round e la Nuova Zelanda in finale. Dopo aver frantumato il record in qualificazione, l'Italia si ripete nell'atto conclusivo

Di Luca Andreazza - 25 agosto 2017 - 11:28

MONTICHIARI. Altro alloro per la trentina Letizia Paternoster. Dopo aver fatto registrare il record del mondo in qualifica a 4'23''229, il quartetto femminile domina la finale e si mette al collo la medaglia d'oro nell'inseguimento.

 

Le azzurre impreziosiscono questo successo polverizzando nuovamente il primato stabilito appena ventiquattrore prima, questa volta il cronometro si ferma a 4'21''554.

 

Le campionesse del mondo junior della specialità nella kermesse al velodromo di Montichiari portano il nome di Letizia Paternoster, Chiara Consonni, Martina Fidanza e Vittoria Guazzini.  

 

Le azzurre hanno battuto in finale le neozelandesi rappresentate da Emily Shearman, Kate Smith, Nicole Shields e Ellesse Andrews, mentre nel primo round l'Italia ha regolato la Francia in 4'26''720.

 

Per il talento prodotto in Val di Non si tratta del secondo titolo iridato in questa specialità, dopo l'affermazione nella kermesse dell'anno scorso ad Aigle, mentre appena il mese scorso le ragazze del quartetto si erano laureate campionesse continentali.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 02 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 marzo - 05:01

In Alto Adige l'Azienda sanitaria ha denunciato i partecipanti alla messa in scena dove si consiglia di utilizzare vitamina Ce D, estratti di erbe e si parla di buona respirazione e sana alimentazione mentre si mette tra virgolette la parola vaccini anti Covid. Tra loro anche il dottor Cappelletti. Il presidente dell'Ordine del Trentino: ''Decisamente stupito per una presa di posizione così contraria alle raccomandazioni che la classe medica dovrebbe dare in questa fase. Così si confonde la popolazione''

02 marzo - 20:08

Sono 233 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicato 1 decesso. Sono 61 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività

02 marzo - 19:51

In Italia il 54% dei contagi è legato alla variante inglese, il 4,3% a quella brasiliana e lo 0,4% a quella sudafricana. A Brescia, per la prima volta, isolata quella nigeriana. L’Iss: “In un contesto in cui la vaccinazione non ha ancora raggiunto coperture sufficienti, la diffusione di mutazioni a maggiore trasmissibilità può avere un impatto rilevante se non vengono adottate misure di mitigazione adeguate”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato