Contenuto sponsorizzato

Rimonta Rovereto, il Tione vola. Non cambia niente in testa agli altri gironi

Calcio. Nel girone A i bianconeri rimontano tre reti all'Isera, che ora si trova a -11 dal Tione. Nel girone B vincono Calisio, Invicta Duomo e Ischia. Nel girone C successi per Alta Anaunia e Redival. Perde La Rovere 

Di Luca Andreazza - 16 May 2017 - 11:42

TRENTO. Battute finali per i campionati di Seconda categoria, se il girone A i giochi sono quasi fatti, nei gironi B e C gli esiti sono ancora incerti, quando  mancano due turni al termine della stagione.

 

Nel girone B vincono tutte le compagini in testa, il Calisio archivia per 3-1 la pratica Sopramonte e mantiene tre punti di margine sull'Invicta Duomo. Dopo il passo falso nello scontro al vertice, i grigiorossi ritornano al successo. Ceccato sblocca subito il risultato per la formazione di Furlan e Mengali raddoppia già al decimo del primo tempo. Alla mezz'ora della ripresa Turri accorcia le distanze, ma un minuto dopo Zatelli chiude la contesa.

 

L'Invicta Duomo continua a correre e surclassa per 4-0 la Vigolana. La storia della partita finisce già dopo venti minuti del primo tempo: Dello Iacono, Degasperi e Mazzurana non lasciano scampo alla formazione di Mauro. Nel finale Boselli arrotonda il risultato.

 

Rotondo successo anche per l'Ischia: l'undici di Fronza supera per 3-0 l'Oltrefersina grazie alla doppietta di Nesler e la rete di Colazzo.

 

Scalet porta in vantaggio il Primiero dopo otto minuti. Nel secondo tempo la Bolghera reagisce e Casna piazza una doppietta nel giro di un minuto intorno al quarto d'ora, quindi Franzoi scrive il 3-1 finale in favore della squadra di De Marchi.

 

Frioli e De Paoli dicono Altipiani-Calavino 0-2, mentre Trentin e Micheli decidono Roncegno-Valsugana 0-2. Dell'Agnolo consente invece al Tesino di superare per 1-0 l'Audace.

 

Nel girone C vincono Alta Anaunia e Redival, mettendo a referto il medesimo punteggio. La capolista schianta il Cornacci per 5-0, la tripletta di Callovini e le reti di Sabil e Genetti segnano la partenza a razzo della formazione di Bellinato: la gara è già al sicuro dopo appena 22 minuti del primo tempo.

 

Ritorna a giocare e vincere anche il Redival, secondo in classifica, ma con due partite in meno e sempre in apprensione per la sorte di Diego Canella, che rifila un sonoro 5-0 alla Solandra: le doppiette di Tomasi e Chiesa, condite dalla rete di Panizza dopo dieci minuti del primo tempo decidono il match in favore della squadra di Pedergnana.

 

La Rovere si ferma 4-2 sul campo della Dolasiana e perde contatto dalle battistrada. La doppietta di Petri e le reti di Venturini e Farina rimontano il vantaggio di Godino. Tava alla mezz'ora del secondo tempo prova a riaprire i giochi, ma è troppo tardi e il punteggio non cambia più.

 

Il Mezzolombardo si impone per 4-3 sul Predaia. La tripletta di Talarico e Paluzzi sembrano chiudere la contesa già nel primo tempo. Nel finale Depaoli e Polli risvegliano i nonesi e spaventano i rotaliani, ma la rimonta non si completa.

 

Non basta Cellai all'Adige, Shaba e Osti consentono al Paganella di vincere 2-1, mentre Solteri-Mezzocorona finisce 0-0.

 

Giovo e Monti Pallidi pareggiano per 2-2. I padroni di casa passano in vantaggio con Rigotti, ma subiscono la rimonta di Ganz e Rossi. Degiampietro impatta il risultato a cinque minuti dal termine.

 

Nel girone A il Rovereto, già certo del ritorno in Prima, vede l'Isera scappare via sul 3-0: la doppietta di Frisinghelli e la rete di Vicenzi sembrano mettere al sicuro il risultato già dopo mezz'ora del primo tempo. La reazione del Rovereto però è veemente: Bevacqua e Togni riaprono già la gara nella prima frazione. Nel secondo tempo Ignaccolo e Fazzi completano la rimonta e la formazione di Giovanazzi vince per 4-3.

 

Il Tione scappa a +11 proprio sull'Isera, puntellando ulteriormente il secondo posto: Benedetti sconfigge il Brenta per 1-0. Il Guaita non lascia scampo per 4-0 al Bagolino: la doppietta di Avancini e le marcature di Chistè e Pederzolli rendono la domenica facile alla formazione di Campo.

 

Mosna decide Limonese-San Rocco 0-1, mente Binelli e Cunaccia dicono 3P Valrendena-Carisolo 0-2.

 

Donadeo chiama, Molinari risponde e Alta Giudicarie-Vallarsa finisce 1-1. Succede tutto nel secondo tempo in Castelcimego-Lizzana: gli ospiti scappano con Dellagiacoma e Tasini, ma vengono ripresi da Pasi e Romano. La gara finisce 2-2.

 

GIRONE A

Classifica: Rovereto 73, Tione 62, Isera 53, Guaita 51, Alta Giudicarie 49, Lizzana 46, Vallarsa 43, Castelcimego 37, Avio 34, Limonese 33, San Rocco 24, Bagolino 21, Carisolo 18, Brenta 10, 3P Valrendena 4

 

GIRONE B

Classifica: Calisio 65, Invicta Duomo 62, Ischia 60, Bolghera 45, Audace 45, Calavino 44, Primiero 43, Oltrefersina 43, Montevaccino 32, Tesino 31, Roncegno 22, Sopramonte 21, Valsugana 19, Vigolana 15, Altipiani 7

 

GIRONE C

Classifica: Alta Anaunia 54, Redival 51, La Rovere 44, Predaia 42, Dolasiana 40, Mezzocorona 37, Paganella 31, Mezzolombardo 31, Giovo 30, Solandra 28, Monti Pallidi 27, Solteri 26, Cornacci 16, Adige 9

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 21 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 maggio - 20:40
La 65enne è stata trovata nell'acqua da alcuni passanti, immediato l'allarme e l'avvio della manovre salvavita ma purtroppo per Liviana Ierta [...]
Cronaca
21 maggio - 21:28
Le fiamme partite da un quadro elettrico. Decine e decine i vigili del fuoco intervenuti per evitare che l'incendio potesse interessare altre parti [...]
Cronaca
21 maggio - 16:43
Erano circa 200 gli operatori di Dolomiti Ambiente impegnati in questi giorni nelle operazioni di pulizia per il post-concerto di Vasco Rossi, il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato