Contenuto sponsorizzato

Trentino Volley presenta Uros Kovacevic, Da Re: "Ci aspettiamo cuore e grinta, ma soprattutto punti"

Volley. Lo schiacciatore serbo, reduce dal bronzo europeo con la Nazionale, ha totalizzato in Italia 1.498 punti per una media di 3,81 palloni a terra per set: solo Ngapeth e Juantorena hanno fatto meglio. Kovacevic: "Squadra giovane e competitiva, sono qui per vincere"

Di Luca Andreazza - 15 settembre 2017 - 19:44

TRENTO. "Kovacevic è tra i giocatori più interessanti del panorama internazionale", queste le parole di Bruno Da Re, general manager di Trentino Volley, per presentare il ventiquattrenne schiacciatore di Kraljevo.

 

"Averlo in rosa per me è tornare indietro di qualche anno - aggiunge il gm - quando a Modena lo feci arrivare in Italia nel 2012, giovanissimo. Nel frattempo è cresciuto tanto dal punto di vista tecnico e da quello fisico. Lo volevamo fortemente e siamo felici di potergli far vestire la nostra maglia. Ci attendiamo tanto in termini di grinta, cuore, ma anche di punti. Sono sicuro che saprà essere all'altezza delle nostre aspettative".

 

L'impatto con Trento è buono. "Tutto perfetto - commenta Kovacevic - sono qui da poche ore, ma ho già capito in che tipo di ambiente e organizzazione posso muovermi. Per me è un grande onore e un onore poter giocare qui, spero di poter vincere più titoli possibili".

 

Città nuova, ma diversi interpreti già conosciuti. "Ho la fortuna - prosegue - di poter condividere questa esperienza con persone con cui ho già lavorato. Da quando a Trento c’è Angelo Lorenzetti, infatti, ho iniziato a sperare di poter giocare con addosso questa maglia. Con lui mi sono trovato sempre molto bene e la sua presenza ha influito molto nella mia scelta. E poi troverò Bruno Da Re, Dante BoninfanteAlessandro Guazzaloca che conosco già perfettamente".

 

Un punto a favore è inoltre quello della squadra, che avrà un profilo giovane. "Tutto ciò mi piace particolarmente - spiega lo schiacciatore - perché sarà ancora più motivante crescere insieme. Oltretutto ci sono tanti talenti come Giannelli e Vettori. Sarà una bellissima stagione e dimostreremo di essere competitivi su ogni fronte".

 

Il primo obiettivo è quello della Supercoppa, competizione nella quale Trentino Volley trova in semifinale Perugia. "Cercheremo di farci trovare pronti - commenta - anche se in questo primo periodo dovremo effettuare allenamenti ancora privi di tre giocatori importanti. Appena torneranno i tre nazionali italiani dovremo allenarci con ancora maggior ritmo per trovare subito una buona intesa di squadra".

 

L’Europeo 2017? "La medaglia di bronzo con la Serbia mi fa piacere - conclude Kovacevic - ma non ci soddisfa pienamente perché avremmo potuto raccogliere obiettivamente qualcosa di più. Metterò sul parquet di Trento tutta la mia voglia di riscatto”.

 

Uros Kovacevic è il sesto giocatore serbo di Trentino Volley, dopo Boskan, Mester, Vusurovic, Vujevic e Grbic, quest'ultimo suo attuale allenatore in Nazionale. Vestirà la maglia numero 2, prima per uno schiacciatore a Trento. 

Quella che scatterà il prossimo 7 ottobre è la sua sesta stagione in Italia, che curiosamente in SuperLega ha giocato solo con società che hanno il giallo e blu come colori sociali, cioè Modena, Verona e ora Trento.

Da quando è approdato in Italia nel 2012, Kovacevic ha realizzato complessivamente 1.498 punti in 134 gare ufficiali tra campionato, Coppa Italia e Play off scudetto per una media di 3,81 punti per set: solo Ngapeth e Juantorena hanno fatto meglio.

 

LA SCHEDA DI UROS KOVACEVIC
nato a Kraljevo (Serbia), il 6 maggio 1993
198 cm, ruolo schiacciatore
2003/10 OK Ribnica Kraljevo - Serbia
2010/11 ACH Volley Lubiana - Slovenia
2011/12 ACH Volley Lubiana - Slovenia
2012/13 ACH Volley Lubiana - Slovenia
dic. 2012 Casa Modena A1
2012/13 Casa Modena A1 
2013/14 Casa Modena A1
2014/15 Parmareggio Modena SuperLega
2015/16 Calzedonia Verona SuperLega
mag. 2016 Al Arabi - Qatar
2016/17 Calzedonia Verona SuperLega
 
Palmares
1 Challenge Cup (2016)
1 Mevza Cup (2011)
2 Campionati Sloveni (2011, 2012)
1 Coppa Italia (2015)
2 Coppe di Slovenia (2011, 2012)

In nazionale
115 presenze con la Nazionale Serba
Medaglia d’Oro World League 2016
Medaglia d’Oro Europei 2011
Medaglia d’Oro Mondiali U19 2009
Medaglia d’Oro Europei U19 2011
Medaglia d’Oro Mondiali U19 2011
Medaglia di Argento World League 2015
Medaglia di Argento Europei U19 2009
Medaglia di Argento Mondiali U23 2013
Medaglia di Bronzo Europei U20 2010
Medaglia di Bronzo Mondiali U21 2011

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 febbraio - 20:31

Sono 205 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 35 pazienti sono in terapia intensiva e 41 in alta intensità. Oggi comunicati 3 decessi. Sono 83 i territori che presentano almeno un nuovo caso di positività

24 febbraio - 21:20
Un appello anche alla Provincia da Anna Conigliaro Michelini. "La legge prevede la sospensione condizionale della pena sia subordinata alla partecipazione di percorsi specifici". Un'azione che, però, ha subito una battuta d'arresto. "Nell’ultimo anno la richiesta è aumentata esponenzialmente, ma paradossalmente la Provincia ha ritenuto di sospenderlo. Sento l’obbligo di dire al presidente Fugatti e all’assessora Segnana che, nelle circostanze che viviamo, ogni ritardo è colpevole e mette a rischio la vita di altre donne"
24 febbraio - 19:30

Il presidente della Provincia di Trento Maurizio Fugatti ha fatto il punto sulla situazione dei vaccini in Trentino. "Il programmo lo facciamo sulla base delle dosi consegnate. Con queste e quelle che si prevedono, nei primi 10 giorni di aprile dovremmo aver finito con gli over80"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato