Contenuto sponsorizzato

Buddha e mercati, massaggi e vita notturna, alla scoperta di Bangkok 24 ore

La capitale della Thailandia offre tantissime attività divertenti tra crociere e bancarelle, visite ai principali monumenti e momenti di autentico svago. Ecco i consigli di Viaggigiovani.it

Pubblicato il - 09 aprile 2018 - 16:10

TRENTO. La capitale thailandese Bangkok è sicuramente abituata ai turisti. Sono sempre tantissimi i visitatori che ogni anno atterrano e arrivano in Thailandia.

 

Nonostante alcune zone di questa caotica città siano poco turistiche, c’è da dire che ci sono un tantissime attività divertenti da fare. Se hai solamente una giornata da spendere a Bangkok, ecco alcuni consigli di Viaggiogiovani.it per scoprire la capitale in 24 ore.

 

Mattina

La giornata inizia presto con una visita al Pak Klong Taalat, il vivace mercato dei fiori di Bangkok, che è ravvivato dai colori e dai profumi di tanti tipi di fiori diversi.

 

Da qui, si passeggia verso Chinatown e ci si immerge nelle strade animate da numerose bancarelle che vendono praticamente di tutto. Durante i weekend è imperdibile il mercatino dell’usato (conosciuto localmente come il Thieves Market), dove si può concludere qualche bell’affare.

 

Dopo aver comprato un mazzo di fiori e una dose di mercati, si salta a bordo di un tuk tuk in direzione del Grand Palace, che ospita il Buddha di smeraldo, la statua più favorevole della religione thai. Un tempo reggia della famiglia reale, oggi è più una casa spirituale e il tempio brilla magicamente con le luci provenienti dalle tegole.

 

A pochi passi dal Grand Palace c’è il Wat Po che ospita una delle statue più grandi del Buddha sdraiato di tutta la regione. Alta 45 metri, questa statua è imperdibile: Wat Po è tra le più antiche università della Thailandia, ma anche sede di un’accademia di massaggi thai.

 

Mezzogiorno

È ora di mangiare. La cosa da fare a Bangkok è mangiare insieme alla popolazione locale in uno dei baracchini a lato della strada.

 

Si sceglie quello più affollato e pieno di locali (in questo modo puoi capire se il cibo è autentico e delizioso). Ci si gusta una bella ciotola dell’economica zuppa di noodles o un tradizionale Pad Thai al costo di circa 1 dollaro (sì, veramente). Questo è il miglior fast food che si possa incontrare, cucinato 'a vista' e pronto in 5 minuti.

 

A Bangkok può far veramente caldo durante il giorno, quindi questo potrebbe essere il momento giusto per prendersi del tempo e godersi un tradizionale massaggio thai della durata di due ore.

 

Questi massaggi vengono praticati nello stile tradizionale, che consiste nel distendere e massaggiare i muscoli profondamente. Questa forma di lavoro sul corpo viene solitamente praticata sul pavimento e i clienti indossano dei vestiti comodi per permettere i movimenti. Il massaggio thai è conosciuto localmente come 'nuat phaen boran'. Spassionato consiglio: non richiede l’uso di oli.

 

Sera

Man mano che si fa buio, si può saltare su una barca per una lenta crociera lungo il Chao Phraya River e, nel frattempo, godersi un pasto a bordo. Questo è un ottimo modo per vedere un altro lato di Bangkok, con i barconi carichi di riso che popolano il fiume e trasportano le provviste verso nord.

 

Dopo cena, è giunto il momento di visitare un nightclub nella zona di Sukumvit. Quest’area è ricca di numerosi edifici moderni, come il Bed Supper Club. Se ci si vuole unire agli abitanti del posto, basta spostarsi verso la RCA Entertainment Area, che è la zona preferita dagli impiegati d’ufficio dove fare festa tutta la notte.

 

Se i club non fanno al caso vostro, si può optare per uno dei bar sul tetto degli hotel a 5 stelle: offrono degli ottimi cocktail e delle vedute imbattibili sulla eccitante, esplosiva e vivace Bangkok.

 

Le proposte del tour operator Viaggigiovani.it per scoprire Bangkok e la Thailandia sono però tantissime.

 

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.20 del 08 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

09 dicembre - 16:56

Tra i dati sempre più drammatici del Paese, Bolzano e Trento restano i luoghi dove le donne hanno più figli (rispettivamente 1,74 e 1,49). I maschi trentini sono quelli del nord che hanno figli più tardi (35,8 anni). I nomi più diffusi in Italia tra i neonati sono Francesco e Sofia, in Trentino e Alto Adige cambiano

09 dicembre - 18:33

Soddisfazione all'Apt per il grande afflusso di turisti e visitatori tra le 92 casette del Mercatino e le 400 bancarelle della Fiera di Santa Lucia

09 dicembre - 05:01

Giovedì sera Jacob è rimasto vittima di un atto di razzismo mentre si trovava in piazza Cesare Battisti per bere un brulè con gli amici. Saputo quello che era successo l'assessore comunale Roberto Stanchina e la direttrice dell'Apt Elda Verones, si sono immediatamente messi in contatto con il ragazzo chiedendogli scusa

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato