Contenuto sponsorizzato

Fusione tra il Cta e Viaggi Buonconsiglio: nasce la nuova società per il turismo delle Acli

Amministratrice delegata è Marta Fontanari. La Srl rileva personale e know how delle realtà. Rinnovata la sede di 180 metri quadrati. L'obiettivo: "Accompagnare in vacanza anche le famiglie e persone singole"

Pubblicato il - 18 maggio 2019 - 16:19

TRENTO. Il settore viaggi delle Acli cresce e si struttura assieme a Viaggi Buonconsiglio. La novità è la creazione di una nuova società.

 

La Srl si chiama Acli Viaggi e nasce appunto dall'unione delle forze delle Acli con quelle di Viaggi Buonconsiglio. Lo scopo, si legge in una nota, è quello di "ampliare lo spettro d'azione delle Acli in ambito turistico, intercettando la nuova domanda famigliare e individuale".

 

La nuova organizzazione, dunque, ingloba il Centro turistico Acli. Dell'agenzia Viaggi Buonconsiglio, si legge sempre nella nota, "è stato rilevato il personale e il know how, l'esperienza, il radicamento e la professionalità che verranno messi a disposizione della nuova agenzia di viaggi delle Acli". Nel ruolo di amministratore delegato la direttrice del Cta, Marta Fontanari

 

 

 

 

"Grazie al nuovo profilo organizzativo la struttura turistica delle Acli trentine potrà da oggi operare anche nel settore del turismo individuale e famigliare, settori che si aggiungono a quelli tradizionali dei gruppi e del turismo sociale" spiegano dalle Acli.

 

 

La sede occupa una superficie di 180 metri quadrati, rinnovati. In uno spazio attiguo trovano collocazione i nuovi uffici e una sala riunioni.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.15 del 22 Gennaio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 gennaio - 19:45

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio si è dimesso dal ruolo di segretario del M5S a seguito del processo di riforma interno che ha portato all'istituzione dei facilitatori, figure di raccordo tra centrale e locale. Tra questi, in Trentino, il consigliere provinciale Alex Marini. "Grazie a Di Maio, il Paese è diverso anche per il suo lavoro". E il leghista Savoi si lascia andare all'ennesima caduta di stile

22 gennaio - 19:23

Mentre ancora oggi il presidente della Pat dimostra di non aver capito che problemi complessi richiedono soluzioni altrettanto articolate (e, demagogicamente, lega la nascita della Scuola di Medicina al ''dare risposte concrete ad un territorio di montagna come il nostro'') appare evidente che la linea della giunta è stata stralciata completamente e in Veneto si parla di una Padova che ''si fa da parte'' (e apre a Treviso una facoltà da 60 posti)

22 gennaio - 18:42

Al momento del voto le opposizioni sono uscite dall’aula facendo mancare il numero legale: “Ripartiamo daccapo”, Matteotti (M5s): “Dietro a un po’ di verde si nasconde un grande blocco di cemento”. La replica di Zanoni: “Variante coraggiosa, noi vogliamo difendere i valori morali della città che non possono essere schiacciati da nessun potentato di turno”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato