Contenuto sponsorizzato

Lavori in arrivo sulla ferrovia della Valsugana: soppressi i treni, si viaggia in autobus

L'intervento riguarda la tratta di percorrenza Trento-Bassano (e viceversa) per la giornata di domenica 5 maggio. I pullman faranno tutte le fermate previste per il treno

Pubblicato il - 29 aprile 2019 - 12:55

TRENTO. Lavori in arrivo sulla tratta ferroviaria della Valsugana e passaggio dei treni interrotto. A disposizione dei passeggeri saranno degli autobus sostitutivi.

 

I lavori (di manutenzione straordinaria) lungo la linea Trento-Bassano (e viceversa) sono in programma per domenica 5 maggio. Di conseguenza i treni della mattina e del primo pomeriggio di quel giorno, fanno sapere da Piazza Dante, non effettueranno la tratta.

 

Saranno sostituiti con autobus con fermate previste in tutte le stazioni di ordinaria percorrenza. Sempre il 5 maggio sarà sospeso anche il servizio di trasporto biciclette.

 

Per indicare i punti di fermata degli autobus sostitutivi saranno esposti appositi avvisi ai viaggiatori nelle stazioni della tratta interessata.
 

In particolare gli autobus sostitutivi riguardano le corse in partenza da Trento per Bassano del Grappa alle 8.05, 9.05, 11.05, 13.05 e in partenza da Bassano in direzione Trento delle 7.25, 9.25, 11.25 e 13.25.

I sistemi informatici e i canali di vendita di Trenitalia sono aggiornati con gli orari previsti per quel giorno.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.00 del 11 Agosto
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

14 agosto - 12:28

Lo scandalo dei politici già pagati dai cittadini suoi 10.000 euro lordi al mese che hanno anche fatto la richiesta dei 600 euro destinati a chi era in difficoltà a mettere qualcosa nel piatto e a pagare le bollette sta coinvolgendo tutto il Paese con la Lega su tutti che, però, sta avendo il buon senso di sospendere e stigmatizzare i ''suoi'' che hanno approfittato delle maglie larghe del bonus. In Alto Adige (dove sono 4 i consiglieri provinciali coinvolti), invece, tutto sembra destinato a risolversi con uno scusate, li restituiamo e siamo pari

14 agosto - 15:26

L'Azienda sanitaria dell’Alto Adige non ha nulla a che fare con questo e intraprenderà le necessarie azioni legali

 

14 agosto - 14:27

Dopo lo scontro le due auto si sono incastrate sotto il mezzo pesante. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, polizia e sanitari. Due feriti trasportati in ospedale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato