Contenuto sponsorizzato

Un viaggio originale e prezioso, la crociera nei Fiordi di Norvegia

I luoghi magici nel mondo sono tanti, ma molti di questi non sono oltre Oceano come potresti pensare ma sono proprio qui nel Vecchio Continente

Pubblicato il - 15 gennaio 2019 - 17:19

TRENTO. Hai voglia di fare un viaggio speciale diverso dal solito? Hai voglia di avventura e di vedere cose straordinarie? I luoghi magici nel mondo sono tanti, ma molti di questi non sono oltre Oceano come potresti pensare ma sono proprio qui nel Vecchio Continente.

 

Tra i posti più magici che vi siano senza andare troppo lontano sono i Fiordi di Norvegia, dove si possono ammirare alcuni degli spettacoli naturali più stupefacenti e dove, non a caso, hanno girato alcuni dei più famosi film fantasy.

 

Il modo migliore per visitare questi luoghi è sicuramente la crociera. Perché? Perché le cose da vedere sono tutte sparpagliate per il territorio. Spostarsi con altri mezzi non via mare diventa complesso, comporta una gran perdita di tempo e si rischia di non riuscire ad apprezzare tutto, ma proprio tutto.

 

Viaggiando in crociera, avendo quindi un punto di partenza ogni volta nuovo in movimento consentirà di risparmiare tempo e di godersi la propria vacanza al 100%. Niente più fare e rifare i bagagli, prendere mezzi pubblici e altre scomodità, ma solo comfort infinito e divertimento.

 

Le rotte sono diverse in base al tempo a disposizione, al budget, ai gusti: guarda qui https://www.costacrociere.it/destinazioni/nord-europa/fiordi.html quante possibilità variegate ci sono.

 

Perché la crociera nei Fiordi Norvegesi è speciale

Questo tipo di crociera è l’ideale soprattutto per chi è alla ricerca di tranquillità e di magia. Ogni giorno ci si ritrova davanti a spettacoli naturali sorprendenti e belli da mozzare il fiato. Le rotte delle crociere nei Fiordi di Norvegia sono studiate da chi questi luoghi li conosce bene, cosicché tu possa trovare un viaggio equilibrato e meraviglioso proprio come te lo aspetti. Le bellezze di questa terra sono qui che aspettano solo di essere esplorate.

 

La costa norvegese è una delle più lunghe al mondo e a bordo della nave potrai percorrerne buona parte ammirandola in tutta la sua spettacolarità, sotto a cieli stellati, fra colori vivaci e una natura rigogliosa. Qui si trovano cose singolari e uniche come l’aurora boreale, il sole di mezzanotte, cascate e cascatelle e vi vivono animali maestosi come le aquile, le balene, le foche.

 

Tutto questo si può vedere dal ponte della nave in massima comodità, anche se ovviamente non mancheranno di certo escursioni a terra, che sono parte integrante e cuore della crociera. La nave attraccherà nelle località più belle della Norvegia, consentendo di fare delle belle escursioni organizzate o in autonomia. L’unica cosa da tenere ben presente è l’orario di rientro sulla nave, per poter proseguire la crociera senza far aspettare i propri compagni di viaggio.

 

Le cose più belle che incontrerai

Sole di mezzanotte – dal momento che la Norvegia si trova al di sopra del Circolo Polare Artico ti sorprenderà con il sole nelle ore notturne. In estate qui, infatti, ci sono 24 ore di luce, un fenomeno che di certo non capita di vedere ovunque e che consente di sfruttare a pieno le proprie giornate.

 

Oltre 1000 laghi -  questa terra è ricca di laghi uno più bello dell’altro che sapranno rapirti il cuore con i loro colori magici e la loro bellezza.

 

Aurora Boreale -  se guardando in cielo vi trovate davanti a giochi di luce singolari e magici, non abbiate paura, è “solo” l’Aurora Boreale, uno spettacolo naturale che potrete ammirare praticamente solo qui. Nessuna foto può immortalare tale bellezza e non ci sono parole umane che possano descriverla: l’unica cosa è vederla con i propri occhi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 aprile 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 aprile - 13:32

Oggi è il 25 aprile e Salvini si è dimostrato ancora una volta ambiguo rispetto a questa ricorrenza dando, in questo modo un segnale al suo popolo e alla sua classe dirigente che continua a ritenerlo infallibile nonostante le continue retromarce (dal numero di immigrati clandestini all'aumento delle accise). Addirittura consigliere provinciali si fanno le foto con a fianco la sua immagine come fosse una guida spirituale

25 aprile - 16:38

Non va più bene nemmeno che le oche facciano i loro bisogni nel loro habitat naturale, su dei prati in riva al lago: Oss Emer ha già emesso un'ordinanza per farle rimuovere e portare in una fattoria vicina. Wwf, Lipu, Pan - Eppaa e Legambiente: ''Pronte a ricorrere in sede giuridica. Quelle oche selvatiche sono nate in natura e si recano su quei prati essenzialmente in inverno quindi non creano problemi al turismo'' 

25 aprile - 16:14

Un'auto nell'affrontare una curva prima dell'abitato di Nogarè ha stretto troppo la traiettoria per uscire di strada

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato