Contenuto sponsorizzato

Meteo, febbraio da record: precipitazioni abbondanti e caldo sopra la media

La massima del periodo è stata di 22,1 gradi, 7 in più della media storica. Il primato però rimane ancora ai 23 gradi del 1998. Neve e pioggia concentrate nei soli primi tre giorni del mese

Pubblicato il - 05 marzo 2019 - 13:34

TRENTO. Un mese fuori dalla media, meteorologicamente parlando. Lo è stato quello del febbraio 2019, appena terminato.

 

Il tempo è stato più piovoso e molto più caldo della media, dicono le analisi di MeteoTrentino. Dopo la abbondanti precipitazioni nevose anche a quote basse dei primi giorni, il mese è stato quasi del tutto asciutto e più caldo della media specie gli ultimi giorni.

 

A Trento (nella stazione di misurazione di Trento Laste), recita il report mensile di MeteoTrentino (qui), "la temperatura media mensile di febbraio è stata di 6,6 gradi centigradi e risulta superiore alla media che è pari a 4,1 gradi centigradi". Ancora: "La temperatura massima del mese di 22,1 gradi è stata toccata il 27 febbraio e si colloca molto al di sopra della media delle massime, pari a 14,9 gradi centigradi, mantenendosi comunque inferiore alla massima assoluta di 23 gradi del 17 febbraio 1998".

 

"I 22,1 gradi di quest'anno rappresentano comunque il terzo valore massimo della serie storica della di questa stazione meteo - fanno sapere gli esperti meteorologi - La minima assoluta del mese è stata di -1,4 gradi, registrata il giorno 5, ed è superiore al valore medio che è pari a -5,2 gradi".

 

Sempre lo scorso mese anche le precipitazioni sono state superiori ai valori medi: "A Trento Laste si sono misurati 77,4 millimetri a fronte di una media storica di 44,5 millimetri". "Va evidenziato - fanno sapere sempre i previsori - come la quasi totalità delle precipitazioni siano cadute nei primi tre giorni del mese". I giorni con precipitazione superiore a un millimetro sono stati quattro, un numero "esattamente uguale alla media".

 

E nel resto della Provincia? Anche nelle altre stazioni analizzate febbraio è risultato un mese più piovoso e "molto più caldo della media". Non si sono registrate cifre record, ma nonostante ciò le medie e le massime sono risultate "nei primi tre posti dall'inizio delle misurazioni". A Lavarone, ad esempio, si è raggiunto il terzo valore massimo della serie storica della temperatura media mensile, a Malè e Cavalese il terzo valore massimo della serie storica della temperatura massima giornaliera e a Rovereto il secondo.

 

Da segnalare inoltre due casi di Föhn, il 22 ed il 27 febbraio, quando, complice una quota dello zero termico elevata, nei fondovalle più bassi si sono misurate temperature particolarmente alte.

 

Le previsioni: oggi, martedì, il tempo è in prevalenza soleggiato. Per mercoledì si attende un cielo poco nuvoloso nelle prime ore della mattina e poi nubi in graduale aumento fino a un tempo molto nuvoloso. Giovedì e venerdì tempo in prevalenza molto nuvoloso con precipitazioni fino a moderate diffuse più probabili nelle ore centrali e nel pomeriggio. Nevose oltre 1.500-1.700 metri circa, con limite in calo venerdì a circa 1.200-1.400 metri di quota. Per sabato è atteso un miglioramento.

Potrebbe interessarti
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 marzo 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 marzo - 20:12

Venerdì una serata aperta alla cittadinanza dedicata a ''Genere, educazione, pluralità'' e, nel pomeriggio, appuntamento con la Cgil in piazza Dante. Il 30 marzo tutti a Verona per il corteo di Non una di meno

21 marzo - 18:37
Le indagini partono poco più di due mesi fa, quando gli agenti pizzicano un veicolo di proprietà di un comune della Val Rendena e condotto da un dipendente di Tione mentre compie una violazione alla segnaletica stradale. Gli accertamenti però mettono in luce un quadro pesante per l'uomo tra truffa, peculato e falsa attestazione di servizio
21 marzo - 20:01

I due giovani si trovavano in un tratto di pista molto ripida.  Il Soccorso alpino gli ha fatto calzare le racchette da neve e sono stati accompagnati, con l'ausilio di una corda, a valle fino alla motoslitta

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato