Contenuto sponsorizzato

Rifiuti abbandonati in grande quantità, il Comune va giù duro: ''Puliremo ancora una volta ma ci sono soggetti (non degni di essere chiamati persone) incivili''

La ripetuta deturpazione del territorio ha spinto il comune delle Giudicarie a lanciare una sollecitazione a lasciare puliti gli spazi comuni una volta usati e a comunicare alle forze dell'ordine i soggetti che trasgrediscono le norme di rispetto dell'ambiente

Di Davide Leveghi - 26 luglio 2019 - 13:41

TRE VILLE. Montagna e rispetto dell'ambiente, teoricamente, dovrebbero andare di pari passo. Ma c'è chi, a quanto pare, tratta gli spazi comuni senza alcuna attenzione né verso il territorio né verso le altre persone che li frequentano. È il caso del Comune di Tre Ville, nelle Giudicarie, che tramite i social denuncia la deturpazione della pineta sulle sponde del Lago di Ponte Pia'.

 

Uno spettacolo alquanto sgradevole, infatti, è stato quello davanti a cui si sono trovati gli operatori del Comune, nato dalla fusione delle piccole realtà di Montagne, Preore e Ragoli, che nella giornata di ieri si sono imbattuti in una montagna di sporcizia, frutto chiaramente di un bel pic nic immerso nella natura.

 

Gli autori, decisamente poco sensibili (eufemisticamente) al rispetto dell'ambiente, hanno abbandonato l'immondizia sul luogo della mangiata, disinteressandosi completamente della ripulitura dello spiazzo. Un atteggiamento che non ha lasciato indifferente il Comune, che su Facebook si è lasciato andare ad uno sfogo.

 

Perché la nostra realtà comunale è straordinariamente speciale? Cos'ha di diverso dalle altre? - spiega la nota -. Una domanda alla quale, ne siamo convinti, molti sapranno rispondere: amministra due territori distinti e distanti tra loro, dai 463 metri del lago di Ponte Pia' ai 3.173 di Cima Tosa, dai paesi del fondovalle a Madonna di Campiglio e alle Dolomiti di Brenta “patrimonio dell'umanità”, da zone paesaggisticamente molto belle ma poco conosciute a zone spettacolari conosciute da mezzo mondo”.

 

Purtroppo - continua - oltre alla diversità intrinseche del nostro territorio, vi sono anche diversi atteggiamenti di chi lo frequenta e diverso rispetto per l'ambiente che ovunque si trovi è degno di essere curato e mantenuto. Ci sono soggetti (non degni di essere chiamati persone) incivili che in una zona poco frequentata come è quella della pineta, spesso compiono lo scempio visibile dalla foto allegata. I nostri operai provvederanno ancora una volta a ripulire l'area”.

 

L'appello si conclude con un invito alla cittadinanza: “Invitiamo tutti i cittadini a collaborare e segnalare al servizio tecnico comunale o direttamente alla Polizia Giudicarie qualsiasi soggetto che si appresti a deturpare l'ambiente o situazioni di abbandono di rifiuti sul territorio”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
14 maggio - 19:51
Nel suo ultimo blog l'ex rettore dell'Università di Trento riporta una serie di considerazioni sulla scelta di allungare la distanza tra la prima [...]
Società
15 maggio - 12:20
Ieri è stata consegnata l'opera di restauro della struttura palladiana alle autorità cittadine e dell'Ana: ''L’intervento iniziato alla fine [...]
Cronaca
14 maggio - 18:33
In particolare verranno sottoposti ad analisi i tratti paralleli all’autostrada del Brennero che, in caso di ipotetica rottura, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato