Contenuto sponsorizzato

Chiazze gialle chilometriche sul lago di Garda, l'allarme dei cittadini. Il WWF: ''Stiamo monitorando la situazione''. Ecco di cosa si tratta

E' stata definita una situazione straordinaria e "naturale". Si tratterebbe di un fenomenale agglomerato di micro granuli di polline di pinacee trasportati dal vento e depositati sulla superficie che si sono poi uniti alla fioritura annuale di alga

Pubblicato il - 24 maggio 2020 - 13:49

BRESCIA. Sull'acqua del lago di Garda sono state notate in diverse zone delle chiazze gialle e certe volte anche maleodoranti creando degli allarmismi tra i cittadini che le vedevano per la prima volta.

 

Sono state centinaia anche le segnalazioni fatte negli ultimi giorni alla Wwf da parte di chi, preoccupato per la situazione, ha cercato di capire cosa fosse successo.

Dal 7 maggio, ha informato l'associazione oggi tramite la propria pagina Facebook, teniamo monitorata la situazione straordinaria e "naturale" della colorazione gialla che si è poi trasformata in color marrone.

 

Secondo quanto riportato dal Wwf si tratterebbe di un fenomenale agglomerato di micro granuli di polline di pinacee trasportati dal vento e depositati sulla superficie che si sono poi uniti alla fioritura annuale di alga formando chiazze chilometriche che stanno invadendo l'intero lago di Garda.

 

Eventi naturali, è stato spiegato, ma indicatori di cambiamenti climatici.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 luglio - 20:06

C’è sconcerto tra i segretari di Cgil, Cisl e Uil che, durante l’audizione in prima commissione del Consiglio provinciale, hanno appreso che la manovra di fatto prevede tagli al bilancio provinciale per 100 milioni di euro sul 2020 e per 200 milioni di euro sul 2021

12 luglio - 18:02

Il totale sul territorio resta così a 5.503 casi e 470 morti da inizio epidemia. La Pat: "Rispetto a ieri migliorano decisamente i dati riferiti al contagio a Covid-19 in Trentino". In Alto Adige sono stati registrati 5 casi di nuova positività

12 luglio - 20:24
Entrambi i veicoli stavano viaggiando in direzione Trento, quando la vettura ha svoltato all'altezza del distributore e lavaggio. Proprio in quel momento però la moto era in manovra di sorpasso e l'impatto è stato inevitabile
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato