Contenuto sponsorizzato

Dall’Austria 1.000 lattine riciclabili e piene di semi di fiori: ecco il “Giardino delle Api” di Kufstein

Il Comune di Rovereto che ha ricevuto le lattine con i semi di fiori le donerà alle scuole, Rsa e associazioni sportive della zona. L’assessore: “Si tratta di un’iniziativa con un’importante valenza simbolica da una parte valorizza il tema ambientale, dall’altra ci avvicina virtualmente ad una città a cui ci legano storia e cultura”

Di Sabina Boscaro - 02 May 2021 - 09:49

ROVERETO. La città di Kufstein conferma il gemellaggio con il comune di Rovereto, donando al paese 1.000 lattine contenetti un mix di semi di fiori.

 

Da qualche anno infatti Kufstein promuove il progetto “Kufsteiner Bienenweide”, il giardino/pascolo delle api, che include la donazione ai residenti della città austriaca di una confezione di fiori per api da seminare tra aprile e giugno. Quest’anno, spinta dal legame che dal 1998 la lega al comune di Rovereto, la città ha deciso di condividere l’iniziativa con il paese trentino.

 

Come già anticipato si tratta di 1.000 lattine, completamente riciclabili e 100% certificate e prodotte da una ditta di Kufstein, sono quindi state recapitate al cantiere comunale dalla città austriaca. Di queste, 920 saranno distribuite nei prossimi giorni tra le classi di scuole medie ed elementari di Isera-Rovereto, Rovereto Sud, Rovereto Est e Rovereto Nord.

 

Gli istituti si sono detti favorevoli all’iniziativa e disposti a donarle ai bambini, che a loro volta potrebbero distribuirle tra amici e parenti, diffondendo non solo i mix di semi, ma l’ideologia di sensibilizzazione che sta alla base dell’iniziativa.

 

Le lattine rimanenti invece, in un numero simbolico, saranno distribuite tra le Rsa e alcune associazioni sportive ed infine i semi restanti saranno interrati in spazi verdi comunali.

 

Si tratta di un’iniziativa con un’importante valenza simbolica – commenta Mario Bortot, assessore allo sport e alla promozione del territorio del comune di Rovereto – da una parte valorizza il tema ambientale, sensibilizzando i più piccoli e non solo; dall’altra ci avvicina virtualmente ad una città a cui ci legano storia e cultura, superando le distanze fisiche in un momento così particolare e coltivando un’amicizia che dura da più di trent’anni”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 21 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 maggio - 09:28
L’impatto è stato così violento che il rimorchio del camion si è ribaltato spargendo il suo carico di rifiuti sulla carreggiata, la viabilità [...]
Cronaca
23 maggio - 10:00
Mauro Favalli si trovava assieme ad alcuni amici motociclisti quando ha perso il controllo del mezzo sul quale stava viaggiando schiantandosi [...]
Cronaca
23 maggio - 08:24
Grande cordoglio per la scomparsa di Enrico Giovannini vittima di un incidente in montagna: “Penso che sia stato un piacere conoscerti, ridere [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato