Contenuto sponsorizzato

Lo sciacallo dorato è in Comelico, fototrappolato un esemplare nei boschi. De Bon: "Importanza strategica nell'equilibrio faunistico"

Già lo scorso autunno erano stati registrati i vocalizzi di due adulti che richiamavano i piccoli, ma mancava ancora la conferma definitiva, arrivata con la foto scattata nei boschi di Comelico. "Potrebbe significare un’espansione della specie nel nostro territorio", commenta De Bon

Di Mattia Sartori - 21 giugno 2021 - 13:06

COMELICO. Fino ad ora era solo un sospetto, ma è arrivata la conferma: lo sciacallo dorato si trova anche in Comelico. Un esemplare è stato infatti fotografato il 23 aprile verso le 7.30 del mattino.

 

I primi sospetti erano arrivati lo scorso autunno, con la registrazione dei vocalizzi di una famiglia con i cuccioli, ma mancava ancora la prova definitiva. Inoltre, basandosi sulla sola registrazione, non si sapeva se gli sciacalli fossero solo di passaggio o se sarebbero rimasti in zona.

 

L’immagine è stata scattata da una fototrappola installata dalla Provincia su incarico della Regione Veneto nell’ambito del monitoraggio del lupo. Durante un controllo periodico degli scatti è emersa anche la fotografia dello sciacallo dorato, un animale importante per la fauna selvatica del bellunese, in quanto ne aumenta la biodiversità.

 

“L’immagine analizzata dagli esperti faunisti della Polizia Provinciale ci conferma che si tratta di uno sciacallo dorato, anche se è impossibile stabilire se si tratta di un esemplare maschio o femmina - commenta il consigliere delegato alla gestione faunistica, Franco De Bon -. È un riscontro importante, che arriva a pochi mesi dalla registrazione dell’ululato di due esemplari adulti che richiamano i piccoli. Significa che lo sciacallo dorato non solo si è riprodotto, ma è rimasto in Comelico. E questo potrebbe significare un’espansione della specie nel nostro territorio. Si tratterebbe di un dato particolarmente significativo per la ricchezza della biodiversità della nostra provincia. Lo sciacallo dorato, infatti, è sia predatore sia spazzino, per cui riveste un’importanza strategica nell’equilibrio faunistico delle nostre zone”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 10 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
11 agosto - 20:34
Quest'estate sono state diverse le segnalazioni di escursionisti privi di abbigliamento consono alla montagna. Zanella: "In montagna non si [...]
Politica
11 agosto - 17:58
Il partito di Azione guadagna un consigliere comunale trentino: Mario Caproni, ex vicesindaco di Riva del Garda che oggi siede ai banchi [...]
Politica
11 agosto - 17:56
Il presidente della Provincia è intervenuto con un video sul suo profilo Facebook, parlando dell'incendio a Ischia Podetti: "E' sempre più [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato