Contenuto sponsorizzato

Parla altoatesino la più estesa cabinovia urbana d’Europa (VIDEO), è stata costruita a Tolosa. Investimento da 82 milioni di euro

La multinazionale altoatesina ha realizzato il primo impianto a fune europeo interamente integrato nel sistema urbano cittadino. La cabinovia potrà trasportare 8.000 viaggiatori al giorno, per un investimento da 82 milioni di euro. Il presidente Seeber: “Si tratta di una tipologia di trasporto sostenibile ormai fondamentale nelle nostre città sempre più vaste e popolose”

Di Tiziano Grottolo - 27 giugno 2022 - 19:18

VIPITENO. Scavalca una collina, oltrepassa il fiume Garonna per collegare l’università Paul-Sabatier all’istituto di ricerca Oncopole, attraverso il centro ospedaliero di Rangueil: è “Téléo” la nuovissima cabinovia realizzata da Poma, società del gruppo altoatesino High Technology Industries (che comprende anche Leitner) tra i leader nel settore degli impianti a fune.

 

Téléo è la più estesa cabinovia urbana d’Europa che fa di Tolosa, metropoli del sud della Francia, una città modello in tema di mobilità sostenibile. L’impianto è infatti il primo in Europa a essere completamente integrato nel sistema di trasporti locale (metro e bus), tanto che la gestione è stata affidata alla medesima società, la Tisséo. In precedenza, percorrere lo stesso tratto di tre chilometri, un’auto ci impiegava più di mezz’ora mentre con la cabinovia ne bastano una decina.

 

“Con la realizzazione della cabinovia di Tolosa abbiamo raggiunto un altro importante obiettivo – commenta Anton Seeber, presidente di Hti – quello di dare vita anche in una metropoli europea a un impianto a fune interamente connesso con il sistema di mobilità cittadino. Riteniamo infatti che questa tipologia di trasporto elettrico, sicura, sostenibile e ricca di vantaggi, sia ormai fondamentale nelle nostre aree urbane”.

 

Iniziato nel settembre del 2019 e terminato nella primavera del 2022 dopo meno di tre anni di lavori e con un investimento complessivo di 82 milioni di euro, l’impianto di Tolosa è il più lungo impianto a fune urbano d’Europa. Potenzialmente saranno 8.000 i passeggeri che ogni giorno potranno usufruire del servizio. Un viaggio che, come già anticipato, si compie in appena dieci minuti a una velocità di crociera di 20 chilometri all’ora.

 

La funivia si avvale della tecnologia trifune (due funi portanti e una traente) la stessa già impiegata sul Piccolo Cervino, sul ghiacciaio dello Stubai, in Norvegia a Voss e a Zuhai in Cina (dove stanno sorgendo tre funivie trifune collegate tra di loro). Una tecnologia che garantisce maggiore stabilità anche a fronte di condizioni di vento difficili, assicurando un funzionamento anche con 108 chilometri orari di vento, fenomeno che a Tolosa accade in media per due giorni all'anno.

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 13 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
14 agosto - 10:57
“Abbiamo saputo che la nostra piscina di Arco verrà distrutta per costruirne di più piccole con gli scivoli”, la piccola nuotatrice scrive [...]
Cronaca
14 agosto - 09:08
Nell’incidente sono rimaste coinvolte 7 persone fra cui due bambine di 8 e 6 anni, i feriti più gravi sono stati trasferiti all’ospedale [...]
Cronaca
14 agosto - 10:22
Non avendo riferimenti precisi e con la scarsa copertura telefonica i soccorritori hanno faticato non poco per individuare i due [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato