Contenuto sponsorizzato

Biofarmaci per fermare il mal dell'esca e ila morte delle viti

La malattia è provocata da un insieme composito di funghi patogeni provoca il deterioramento del legno e il deperimento delle viti seguito da morte lenta o improvvisa
Dal blog di Sergio Ferrari - 16 aprile 2019 - 20:42

Remedier o Patriot e Vintec sono i nomi commerciali di due agrofarmaci a base di Trichoderma asperellum e Trichoderma gamsii e di Trichoderma atroviride ceppo SC1.

 

I principi attivi sono rappresentati da funghi selezionati in laboratorio, attivi in sede preventiva contro il mal dell’esca della vite.

 

La malattia provocata da un insieme composito di funghi patogeni provoca il deterioramento del legno e il deperimento delle viti seguito da morte lenta o improvvisa.

 

Nel secondo caso si parla di apoplessia o di colpo apoplettico.

 

Si sa da sempre che spore e micelio delle varie specie di fungo agenti del mal dell’esca penetrano nelle viti attraverso ferite di potatura o da taglio.

 

Entrambi i formulati devitalizzano il patogeno nella fase di penetrazione.

 

I prodotti vanno distribuiti in sospensione acquosa subito dopo la potatura delle viti.

 

Il trattamento preventivo va eseguito iniziando dai primi anni di età del vigneto. 

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 agosto 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 agosto - 13:02

Dopo il durissimo commento dei giorni scorsi, l'ex sindaco di Verona torna all'attacco del leader della Lega: "E' scappato via perché vuole decidere tutto lui, ma ha tradito i grillini, che intanto avevano subito su tutta la linea. Un'azione scellerata che da vero capo di governo passa ora all'opposizione. Ridicolo, la crisi l'hai aperta tu e solo tu, caro Salvini"

24 agosto - 06:01

Sono 15.614,29 gli ettari di superficie complessiva notificata bio e in conversione nel 2018 per 1.309 operatori, quasi un raddoppio in termini di ettari rispetto ai dati del 2017. Numeri che si trovano nella risposta dell'assessora Giulia Zanotelli all'interrogazione di Lucia Coppola (Futura). L'ex assessore: "Stanziati solo 5 milioni contro i 21 della volta precedente. Bocciato un emendamento del Patt che chiedeva più soldi per il comparto"

24 agosto - 11:39

L'inizio del concerto è previsto alle 14. Pur essendo stati previsti dei servizi di trasporto speciali, ci sono già code e rallentamenti in A22 all'uscita di Bressanone

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato