Contenuto sponsorizzato

Dalla grana verde di riso ai semi di arachide, come preparare mangiatoie e nutritori per uccelli stanziali durante l'inverno

Si riportano alcune informazioni utili fornite dall’esperto Sergio Abram per mangiatoie e nutritori pensili da esporre all’esterno dell’abitazione o nelle adiacenze della stessa, se si trovano in ambiente aperto, vicino a campagna coltivate, orto, boschi o anche alberate cittadine
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 01 dicembre 2019

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

E’ iniziato a metà ottobre il periodo utile per allestire siti di alimentazione assistita per le varie specie di uccelli che rimangono in loco durante l’inverno.

 

Questo quanto afferma il naturalista Sergio Abram che fa riferimento a mangiatoie e nutritori pensili da esporre all’esterno dell’abitazione o nelle adiacenze della stessa, se si trovano in ambiente aperto, vicino a campagna coltivate, orto, boschi o anche alberate cittadine.

 

L’allestimento anticipato, dice l’esperto, serve per abituare gli uccelli ad avvicinarsi alle fonti di cibo. L’alimento può essere rappresentato da varie specie di semi o da grasso animale. 

 

Si riportano alcune informazioni utili fornite dall’esperto. La grana verde di riso (riso integrale) che si dà alle galline ovaiole serve per attirare i passeri se collocata in mangiatoia aperta con tetto di protezione.

 

I semi di arachide sgusciati non devono essere tostati perché il calore distrugge il contenuto di grassi. Contenitori e alimenti si trovano nei negozi di ornitologia o in quelli che vendono scorte agrarie e mangimi per animali.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 dicembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 dicembre - 05:01

I vertici delle Stelle alpine redigono un documento (all'interno in forma completa) per chiarire un futuro che guarda fino alle prossime provinciali. I paletti per un dialogo sembrano stringenti più per il carroccio che per gli ex alleati. "Differenziarsi dalle visioni dei partiti nazionali e in antitesi ai partiti centralisti, nazionalisti, anti europeisti e a quei leader nazionali che vedono nel Trentino una terra di conquista"

06 dicembre - 10:58

Gli impianti di videosorveglianza, pubblici e privati presenti in zona, hanno permesso di individuare l’autovettura dei due rapinatori. La donna faceva da "palo" mentre il marito bloccava le persone e le minacciava con un coltello 

06 dicembre - 10:17

E' successo nelle prime ore di questa mattina. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco i soccorsi sanitari con l'elicottero e il soccorso alpino. L'uomo ha riportato gravi ferite agli arti inferiori

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato