Contenuto sponsorizzato

I droni vengono utilizzati in Veneto e Emilia-Romagna, ma non convincono gli agricoltori trentini

Duplice lo scopo dell'utilizzo di droni: segnalare la presenza nella pianta del batterio che provoca il cancro del legno e monitorare il carico di frutti pendenti nelle varie fasi di sviluppo
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 19 maggio 2019

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele. Ha vinto la Penna d'Oro nel 1988

Viticoltori e frutticoltori di tutte le zone del Trentino sono impegnati nella difesa contro peronospora e oidio sulle viti e ticchiolatura sui meli.

 

E’ quindi motivata la domanda rivolta a Rino Goller, dirigente della società Metacortex che produce droni da utilizzare nella programmazione di interventi fitosanitari ed agronomici basati su rilevamento di parametri riferiti allo sviluppo vegetativo delle piante e alle condizioni macro e microclimatiche.

 

Siete riusciti a concludere accordi di collaborazione con cooperative agricole o operatori singoli in Trentino? La risposta è per il momento negativa, nonostante ripetuti contatti. Metacortex ha invece stabilito rapporti di collaborazione con una cooperativa viticola del Veneto (Colli Euganei) per una prova di difesa guidata contro la peronospora.

 

E’ in corso la collaborazione con un consorzio ortofrutticolo dell’Emilia-Romagna riguardante l’impiego di droni su una estesa superficie coltivata a kiwi.

 

Duplice lo scopo: segnalare la presenza nella pianta del batterio che provoca il cancro del legno e monitorare il carico di frutti pendenti nelle varie fasi di sviluppo. 

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.34 del 19 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 19:32

Durante il confronto di Porta a Porta tra i due Matteo, l'ex premier ha fatto una battuta che però, a distanza di una settimana, ha dato luogo a una presa di posizione di Enrico Faes: "Fare Pro Loco è una delle poche strade rimaste per garantire la generazione di una classe politica seria e consapevole". Conzatti: "Quelle di Renzi parole che in alcun modo vogliono o devono risultare offensive"

22 ottobre - 19:42
Le polemiche per la presenza sul palco dei simboli della Lega-Salvini premier alla manifestazione organizzata a Roma sembrano superate e archiviate. Si segue il concetto di squadra, un'idea rilanciata dai leader delle tre forze politiche di centrodestra, Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia
22 ottobre - 19:46

Il 3 novembre al Polivalente di Bedollo verrà eseguita per la prima volta la canzone creata per ricordare e provare ad evitare il disastro ambientale. Un progetto del Centro Aggregazione Appm e Rock'n'Pinè ha costruito un testo a più voci durante un anno di incontri. Sul palco, per realizzare anche il video, si esibiranno 20 musicisti, quattro cori e una banda. Ma non è un guinnes. E' la voglia di svegliare le coscienze, l'impegno singolo e quello collettivo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato