Contenuto sponsorizzato

Pochi rondoni nei cieli trentini. Mancano gli insetti nell'aria

Il maltempo e l'instabilità atmosferica non permettono agli insetti di volare e quindi ai rondoni mancherebbe il cibo principale
Dal blog di Sergio Ferrari - 03 giugno 2018 - 20:52

Sono 3 le specie di rondone che vivono e nidificano in Trentino. Al rondone comune (Apus apus) vanno aggiunti il rondone maggiore (Apus melba) che nidifica sulle pareti rocciose e vive prevalentemente in montagna e il rondone pallido (Apus pallidus) la cui presenza è limitata alla Valle dell’Adige e alla Piana Rotaliana. 

 

Giungono a più riprese a partire dalla metà di aprile e subito visitano i vecchi nidi. Quest’anno si sono visti finora pochi esemplari volare alto almeno sopra la città di Trento. Il naturalista Sergio Abram dice che a ritardare l’arrivo dei rondoni è stato il maltempo e soprattutto l’instabilità.

 

In queste condizioni gli insetti che si trovano nell’aria non volano e quindi viene a mancare ai rondoni il cibo principale. I pochi esemplari visti finora si sono spostati al sud dove possono trovare condizioni più favorevoli. Gli spostamenti temporanei si verificano anche quando la permanenza è interrotta da giornate di maltempo. I piccoli presenti nel nido sopravvivono senza cibo per 2-3 giorni.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 ottobre 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 19:28

Il Partito democratico raggiunge il primato in cinque amministrazioni come Civica Trentina. Progetto Trentino si ferma a quattro. Upt e Autonomia Dinamica a quota due Comuni

23 ottobre - 19:19

L'incidente è avvenuto intorno alle 18.10 sulla strada che sale dalla città verso la collina. Sul posto due ambulanze

23 ottobre - 17:24

Il presidente Coletti sulle dichiarazioni del fondatore del M5S pronunciate durante il comizio del Circo Massimo: ''Cosa ci sia di comico non lo capiamo mentre sappiamo bene quanto questa normalità apra le porte alla discriminazione, al bullismo, all'emarginazione''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato