Contenuto sponsorizzato

Quasi 80 mila quintali di uva da spumante conferiti alle Cantine Ferrari

Le ultime partite provenivano dai vigneti di Storo e Stenico coltivati rispettivamente nella valle del Chiese e nella zona del Banale. Quest’anno a segnare il calo più forte di produzione sono stati i vigneti di media-bassa collina che solitamente producono più uva di quelli di alta collina
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 06 ottobre 2019

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

E’ terminato il 18 settembre il conferimento delle uve da spumante alle Cantine Ferrari iniziata nei primi giorni del mese.

 

Le ultime partite provenivano dai vigneti di Storo e Stenico coltivati rispettivamente nella valle del Chiese e nella zona del Banale.

 

Il carico complessivo è di poco inferiore agli 80 mila quintali, dice l’enologo Ruben Larentis che da 30 anni gestisce il comparto spumanti.

 

Abbiamo dovuto eliminare dalla destinazione a spumante un numero consistente di partite di uva colpite da oidio, dice il tecnico.

 

La crittogama ha un comportamento più pericoloso della peronospora perché sverna all’interno delle gemme e quindi è già presente sulle prime foglie basali del tralcio.

 

Sono comunque molto soddisfatto della vendemmia 2019 che è iniziata e si è conclusa nel mese di settembre, aggiunge il tecnico.

 

Quest’anno a segnare il calo più forte di produzione sono stati i vigneti di media-bassa collina che solitamente producono più uva di quelli di alta collina.

 

I vigneti in quota danno una produzione minore ma costante. I dati analitici rilevati  nelle uve e nel mosto assicurano una qualità elevata del vino base. 

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 agosto 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 agosto - 17:45

Complessivamente il Trentino sale a  5.610 casi e resta a 470 decessi da inizio epidemia. Attenzione massima in Alto Adige, trovati 12 positivi nelle ultime 24 ore

06 agosto - 18:04

Si è verificato un violento impatto tra due veicoli, quindi un'auto è sbattuta contro la parete rocciosa a bordo strada e la corsa è terminata ruote all'aria. In azione ambulanze, vigili del fuoco di Molveno e polizia locale

06 agosto - 16:03

Già vicepresidente della circoscrizione Centro Storico Piedicastello, Martina Margoni sarà candidata nella lista civica 'Rinascimento Trento' a sostegno del candidato Marcello Carli. "Io voglio portare avanti i progetti, voglio fare e non trovarmi in mezzo a giochi di palazzo. Per me questi sono sconosciuti e voglio che rimangano tali"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato