Contenuto sponsorizzato

Il lupo si avvicina alla scuola elementare, i forestali presidiano la zona

E' successo venerdì scorso. L'ispezione delle fotografie dei servizi veterinari ipotizza che l'animale sia affetto da una patologia che potrebbe corrispondere alla rogna sarcoptica. La Provincia: "Chiesto di usare i proiettili in gomma per tenere lontano il branco"

Di Luca Andreazza - 16 dicembre 2017 - 20:20

CANAZEI. Un lupo è stato avvistato a soli 200 metri dalle scuole elementari di Canazei, mentre i bambini si trovavano in cortile per la ricreazione

 

E'successo nella mattinata di venerdì 15 dicembre. I forestali sono già stati allertati e sono impegnati nel presidiare e controllare la zona.

 

Nel frattempo il governatore Ugo Rossi e l'assessore Michele Dallapiccola hanno inviato una richiesta al Ministero per poter intervenire con proiettili di gomma per dissuadere il branco dalla frequentazione del paese.

 

La Provincia è quindi in attesa di indicazioni da parte del Ministero e di Ispra su come procedere con l'animale. 

 

L'ispezione delle fotografie da parte dei servizi veterinari ipotizza che l'animale avvistato sia affetto da una patologia che potrebbe corrispondere alla rogna sarcoptica, malattia tipica del camoscio in quella zona e trasmissibile anche ai canidi.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 ottobre - 20:05

Ci sono 44 pazienti nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 79 positivi a fronte dell'analisi di 1.521 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 5,2%

19 ottobre - 19:53

Mentre ci sono oltre 170 lavoratori che scioperano e lottano per i loro diritti, in consiglio provinciale l'assessore competente ha fatto il punto sulla loro situazione spiegando: ''E’ chiaro che non è intenzione della Pat assecondare decisioni che impattano negativamente sulle condizioni di benessere dei lavoratori, che sono i nostri lavoratori trentini, ma non possiamo però ignorare le istanze che vengono dal tessuto produttivo''. Per il segretario della Cgil ''Fugatti abbandona i lavoratori al proprio destino''

19 ottobre - 17:44

Sono stati analizzati 1.521 tamponi, 79 i test positivi nelle ultime 24 ore. Il rapporto contagi/tamponi si attesa a 5,2%. Ci sono 6 classi in più in isolamento a causa dell'epidemia Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato