Contenuto sponsorizzato

La Sat ripristina i sentieri dei Monti Sibillini danneggiati dal terremoto

Bassetti: "Esigenza espressa dal territorio, noi a disposizione per aiutarli. L'iniziativa è autofinanziata dai fondi raccolti dopo l'emergenza"

Pubblicato il - 17 ottobre 2017 - 18:07

TRENTO. "Sono partiti ieri alle 5 di mattina e a mezzogiorno erano già al lavoro", afferma soddisfatto il presidente della Sat Claudio Bassetti. Si riferisce ai 14 i volontari della Società alpinistica che in questi giorni sui monti Sibillini stanno ripristinando i sentieri che il terremoto nelle Marche del 24 agosto e del 26 e 30 ottobre 2016, aveva messo in serie difficoltà, sia per quanto concerne la segnaletica che la manutenzione del fondo.

 

"Il Parco nazionale ci ha chiesto aiuto - spiega - e noi ci siamo messi in moto. Dobbiamo ripristinare i sentieri per ridare slancio al turismo della zona, è un'esigenza partita dal basso a cui abbiamo voluto rispondere".

 

Quella che sarà rimessa a nuovo è una rete sentieristica molto importante per l’escursionismo all’interno del Parco dei Monti Sibillini. Si tratta infatti dei sentieri E2 (Lago di Fiastra-Cimitero di Monastero), E3 (Bolognola-Fonte dell'Aquila), E5 (Bolognola -Sella di Pizzo Acuto), E6 (Campolungo-Pizzo Tre Vescovi) ed E7 (Visso-Santuario di Macereto), rimasti aperti anche dopo il terremoto ma che necessitano di cospicui interventi di ripristino.

 

La delegazione rientrerà sabato 21, come base logistica delle operazioni verrà utilizzata la bella struttura del rifugio di Tribbio a 750 metri sul livello del mare, tappa del Grande Anello dei Sibillini, che si trova a margine del paese di Fiastra, nel settore nord del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

 

"I soldi ce li abbiamo messi noi, la sezione di Trento e per la rimanenza abbiamo attinto al Fondo di solidarietà. Abbiamo voluto agire così, usando i fondi raccolti per il terremoto su richiesta esplicita di chi andiamo ad aiutare. Credo sia il modo migliore - afferma il presidente - perché i bisogni sono espressi dai territori e compito nostro è quello di metterci a disposizione".

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 10:44

Mentre in Trentino aumentano i contagi, sul fronte scuola il presidente Fugatti ha espresso la volontà di discostarsi rispetto al Dpcm evitando di riconvertire le scuole superiori per il 75% alla didattica a distanza. Ma altre sono le criticità intraviste dai docenti, tra cui la mancanza dell'obbligo di indossare la mascherina in classe. Pubblichiamo a riguardo una lettera di un insegnante. "E' la causa di questo aumento vertiginoso dei casi"

26 ottobre - 20:41

Secondo Fugatti ci sono ancora “migliaia e migliaia di persone che attendono la cassa integrazione”, ma per il segretario della Cgil è vero solo in parte e soprattutto anche la Provincia è in ritardo: “Dei circa 15 milioni promessi ai lavoratori solo una minima percentuale è stata erogata”

26 ottobre - 21:16

A pochi giorni dal via è stata annullata la fiera Modena Skipass che segna solitamente l'avvio della stagione invernale, un effetto dell'ultimo Dpcm del premier Giuseppe Conte. Maurizio Rossini, Ceo di Trentino Marketing: "Si lavora a protocolli condivisi con le Regioni dell'arco alpino. L'inverno è fondamentale anche per quello che rappresenta in termini di posti di lavoro"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato