Contenuto sponsorizzato

Altri due escursionisti dispersi sul Presena, recuperati in poche ore

Soccorso alpino nuovamente in azione per recuperare un israeliano e un polacco. I due erano andati a sciare, ma non sono riusciti a rientrare. Trovati in serata

Pubblicato il - 06 marzo 2018 - 20:00

TONALE. Dopo i due turisti svedesi recuperati dopo una notte all'addiaccio (Qui articolo), il soccorso alpino è entrato di nuovo in azione sul passo Presena per recuperare un ragazzo israeliano di 20 anni e un polacco di 30 anni.

 

I due avevano raggiunto passo Presena con gli impianti per trascorrere una giornata sugli sci, ma dopo essersi diretti verso il rifugio Mandron non sono più riusciti a tornare indietro.

 

Nella zona dove i due ragazzi si sono persi non c'era campo e l'allarme è scattato in serata. Sono subito intervenute le squadre di terra del Soccorso alpino, le quali sono riuscite a individuare e raggiungere i due dispersi, fortunatamente illesi, verso le 20.30 a una quota di circa 2.400 metri.

 

A causa delle condizioni ambientali e della neve, si è preferito far trascorrere la notte al riparo nel bivacco del rifugio Mandron con coperte e bevande calde, mentre nella mattina di oggi sono stati recuperati e accompagnati a valle con delle racchette da neve.

 

Dopo i diversi episodi avvenuti in questa zona nell'ultimo periodo, in accordo con la società degli impianti si stanno adottando misure di prevenzione più incisive per evitare che succedano altri eventi di questo tipo.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 novembre - 05:01

E' un po' presto per tirare le conclusioni. Il percorso verso dicembre è lungo e ci sono audizioni, emendamenti e votazioni in mezzo. Ma la manovra sembra piccola, molto piccola, rispetto alle possibilità e alle capacità del Trentino. Tante scelte e decisioni potrebbero essere rimandate al prossimo assestamento di bilancio

19 novembre - 19:41

Sono una quarantina i soci iscritti alla cooperativa Radio Taxi Trento che operano sul territorio provinciale. "La sicurezza negli anni è diminuita" ha spiegato il presidente Braccia. Al via, intanto, il "Taxi Rosa" per donne e minori che possono usare i mezzi nella fascia notturna con un buono sconto di 5 euro

19 novembre - 20:12

I contesti più critici sono rappresentati dalle frane verificatesi nel fondo valle e dalle valanghe in alta quota, la Pat: “Monitoriamo la situazione”. Rimane chiusa la strada statale 240, che collega Riva del Garda con Torbole, per la possibilità che altri massi si stacchino dal Monte Brione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato