Contenuto sponsorizzato

Altri due escursionisti dispersi sul Presena, recuperati in poche ore

Soccorso alpino nuovamente in azione per recuperare un israeliano e un polacco. I due erano andati a sciare, ma non sono riusciti a rientrare. Trovati in serata

Pubblicato il - 06 marzo 2018 - 20:00

TONALE. Dopo i due turisti svedesi recuperati dopo una notte all'addiaccio (Qui articolo), il soccorso alpino è entrato di nuovo in azione sul passo Presena per recuperare un ragazzo israeliano di 20 anni e un polacco di 30 anni.

 

I due avevano raggiunto passo Presena con gli impianti per trascorrere una giornata sugli sci, ma dopo essersi diretti verso il rifugio Mandron non sono più riusciti a tornare indietro.

 

Nella zona dove i due ragazzi si sono persi non c'era campo e l'allarme è scattato in serata. Sono subito intervenute le squadre di terra del Soccorso alpino, le quali sono riuscite a individuare e raggiungere i due dispersi, fortunatamente illesi, verso le 20.30 a una quota di circa 2.400 metri.

 

A causa delle condizioni ambientali e della neve, si è preferito far trascorrere la notte al riparo nel bivacco del rifugio Mandron con coperte e bevande calde, mentre nella mattina di oggi sono stati recuperati e accompagnati a valle con delle racchette da neve.

 

Dopo i diversi episodi avvenuti in questa zona nell'ultimo periodo, in accordo con la società degli impianti si stanno adottando misure di prevenzione più incisive per evitare che succedano altri eventi di questo tipo.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 luglio - 05:01

L’assestamento di bilancio presentato dalla giunta Fugatti non convince, Rossi: “Pura propaganda, se poi non si stanziano i fondi le grandi opere rimarranno solo sulla carta, gli unici cantieri che sono stati avviati sono collegati alle opere pensate nella scorso legislatura”. Per gli imprenditori le chiusure domenicali provocheranno la fuga dei consumatori verso Bolzano e il Veneto

12 luglio - 20:06

C’è sconcerto tra i segretari di Cgil, Cisl e Uil che, durante l’audizione in prima commissione del Consiglio provinciale, hanno appreso che la manovra di fatto prevede tagli al bilancio provinciale per 100 milioni di euro sul 2020 e per 200 milioni di euro sul 2021

12 luglio - 18:02

Il totale sul territorio resta così a 5.503 casi e 470 morti da inizio epidemia. La Pat: "Rispetto a ieri migliorano decisamente i dati riferiti al contagio a Covid-19 in Trentino". In Alto Adige sono stati registrati 5 casi di nuova positività

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato