Contenuto sponsorizzato

Ambulante abusivo, sequestrate 300 anfore

L'uomo non era in regola con la licenza di vendita ma nemmeno con l'autorizzazione per lo spazio usato per il commercio 

Pubblicato il - 28 giugno 2018 - 08:38

NAGO. Stava vendendo anfore lungo la strada Nago-Torbole ma senza autorizzazione. A finire nei guai è stato un ambulante tunisino a cui sono state sequestrate ben 268 anfore.

 

L'operazione è stata portata a termine dalla Guardia di finanza con la collaborazione della polizia locale Alto Garda Ledro. Nata da una serie di controlli fatti dalle Fiamme gialle che hanno scoperto come l'uomo non fosse in regola non solo con lo spazio occupato lungo la strada per vendere la merce ma anche con la stessa licenza di vendita.

 

Da qui, in collaborazione con la polizia locale, si è proceduto con il sequestro della merce per un totale di migliaia di euro.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 10 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
12 agosto - 06:01
Centro sociale Bruno e Assemblea contro il caro vita propongono tre linee d’azione per affrontare l’emergenza casa: creare un fondo provinciale [...]
Cronaca
12 agosto - 08:02
Il grave incidente nell'area del bassanese, la giovane stava facendo una cavalcata lungo il fiume Brenta con il suo cavallo quando l'animale, per [...]
Cronaca
12 agosto - 07:29
A dare l'allarme è stata la sorella che non lo ha più visto tornare dall'escursione. I soccorritori sono riuscito a ritrovarlo ferito e [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato