Contenuto sponsorizzato

Bloccati a 2 mila metri dal maltempo e dalle frane. Famiglia portata in salvo dal Soccorso alpino trentino

Un padre con due figli sono rimasti bloccati  in zona Lago Fedaia a una quota di circa 2 mila metri. Dopo aver passato la notte al Rifugio Fedaia, non sono riusciti a rientrare a valle a causa delle condizioni meteo e delle strade impraticabili 

Pubblicato il - 30 ottobre 2018 - 17:58

PASSO FEDAIA. Bloccati un'intera notte al rifugio Fedaia con sentieri impraticabili e strade franate o interrotte. Una famiglia composta da un padre e due bambini sono stati portarti in salvo dal Soccorso alpino trentino.

 

I tecnici dell'Area Operativa Settentrionale del Soccorso Alpino Trentino sono stati allertati alle 16:45 per prestare soccorso alla famiglia bloccata in zona Lago Fedaia a una quota di circa 2 mila metri che, dopo aver passato la notte al Rifugio Fedaia, non sono riusciti a rientrare a valle a causa delle condizioni meteo e delle strade.

 

Vista l'assenza di corrente elettrica nella zona e la difficoltà di comunicazione, oltre alla difficoltà per i soccorsi di raggiungere la località e visto il sopraggiungere della notte è stato richiesto l'intervento dell'elisoccorso. Le persone sono state recuperate incolumi e trasferite a Trento.

Il Soccorso Alpino Trentino è impegnato intensamente dalla giornata di ieri in molte zone del Trentino, oltre che per interventi specifici, anche a supporto dei Vigili del Fuoco e delle Organizzazioni di Protezione Civile

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 19:49

Purtroppo si registra anche un nuovo positivo a Cembra Lisignago dove si era sviluppato il più grosso focolaio legato alla popolazione residente che ha un rapporto dell'0,85% di positivi per residenti. Dato più alto nel comune vicino, ad Altavalle (1% di popolazione positiva). Altri tre comuni sopra lo 0,75%

21 ottobre - 20:14

La notizia è stata battuta da Reuters e ripresa in tutto il mondo. Il fatto sarebbe avvenuto in Brasile e la conferma arriva dall'Università di San Paolo

21 ottobre - 17:39

Tra i nuovi positivi, 71 presentano sintomi, 13 casi riguardano minorenni, dei quali 2 contagiati sono nella fascia di età 0-5 anni e altri 11 ragazzi si collocano nella fascia 6-15 anni, mentre 13 infezioni riguardano over 70 anni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato