Contenuto sponsorizzato

Città blindata, tensione per i gazebo di Forza Nuova. Il centro sociale: ''Neghiamo con i nostri corpi ogni spazio ai fascisti"

Annunciate manifestazioni contro le iniziative di estrema destra. Centro storico blindato  anche per la commemorazione di Mario Pasi 

Pubblicato il - 10 marzo 2018 - 10:32

TRENTO - Giornata blindata in via San Pietro per due iniziative di estrema destra. La prima promossa dall'associazione femminile Evita Peron, legata a Forza Nuova, che questa mattina con un gazebo sta raccogliendo le firme “a favore di un reddito per le madri italiane”. La seconda iniziativa si terrà nel primo pomeriggio, invece, a partire dalle 13.30, sempre in via San Pietro. Questa volta sarà Lotta Studentesca, il gruppo giovanile del movimento di estrema destra, a lanciare un gazebo informativo.

 

La tensione è molto alta. A pochi metri di distanza, in piazza Pasi, in mattinata si terranno anche le commemorazioni del partigiano, medaglia d'oro al valor militare della Resistenza italiana e trentina.

Nella notte, intanto, sulla facciata della chiesa di San Pietro è comparsa la scritta “Forza Nuova idiozia di sempre” e altre scritte sui muri di alcuni negozi contro la solidarietà data da Forza Nuova a Luca Traini, il neofascista 28enne autore di un attentato ad inizio di febbraio quando ha sparato dei colpi di pistola contro degli immigrati.

Ad intervenire in merito alla presenza di Forza Nuova in città è stato il centro sociale Bruno che attraverso un comunicato invita “tutte e tutti ad unirsi e a negare con i propri corpi ogni spazio ai fascisti”, perché , spiegano, “è necessario costruire meccanismi efficaci di contrasto dei fascismi, organizzando momenti di piazza, discussioni ed iniziative che abbiano linguaggi e pratiche capaci di coniugare l'antifascismo con l'antirazzismo e l'antisessismo”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'08 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

09 luglio - 13:11

L'assessore all'istruzione della Provincia di Trento si è distinto nelle ultime settimane per aver presenziato alle riaperture di tutte le scuole dell'infanzia possibili e immaginabili, con foto di lui in ogni posizione, e comunicati stampa al limite della propaganda. Il mondo della scuola resta tra quelli più trascurati dalla Giunta Fugatti e ancora non si hanno certezze circa le modalità di ritorno alle lezioni

09 luglio - 12:32

Dopo il lancio dell'iniziativa "Un fiume di idee", con cui il candidato per il centrosinistra alle Comunali di Trento ha chiesto dei pareri ai cittadini nell'impossibilità di avere incontri in presenza, sono stati presentati i risultati. Maggiori investimenti sulle piste ciclabili dedicate, attenzione alla socialità dei più piccoli e ripresa della attività culturali sono state indicate come le priorità. E sulla sicurezza: "Altri candidati giocano sulla paura, noi no. I cittadini sono maturi"

09 luglio - 13:07

Superata la tensione, per la capo pattuglia, madre di due bambini, c’è stato spazio per un momento di commozione, in particolare quando la piccola, felice anche per essere salita a bordo di un’auto della polizia, è stata riportata dal padre che ha ringraziato i soccorritori

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato