Contenuto sponsorizzato

Davide Maran è scomparso il 25 marzo a Lubiana, avvistato anche a Belluno. L'appello della famiglia

L'appello della famiglia che chiede la collaborazione di chiunque abbia informazioni utili al ritrovamento del giovane studente

Pubblicato il - 06 aprile 2018 - 18:01

TRENTO. Dal 25 marzo scorso non si hanno notizie di Davide Maran, il ragazzo di 26 anni che si trovava a Lubiana per un master post-lauream. A segnalare la scomparsa sono stati nei giorni scorsi i familiari che, attraverso i social, hanno anche lanciato un appello chiedendo la collaborazione di chiunque abbia informazioni utili al ritrovamento del giovane studente.

Quello che si sa è che Davide la sera prima della scomparsa ha preso parte ad una serata nella discoteca Klub K4 di Lubiana. Da lì in poi si sono perse le sue tracce e il suo cellulare risulta non raggiungibile.

 

Il giovane ha capelli biondo scuro e occhi verdi, è alto 1,85 metri e pesa 62 chili. L'ultima volta che è stato visto indossava una giacca verde scuro, jeans, scarpe marroni e un berretto nero.

 

Proprio nelle ultime ore un falegname della provincia di Belluno, Gianluca Carbogno, giura di aver visto Davide Maran mentre stava facendo autostop lungo la statale 52 Carnica. Le segnalazioni, però, continuano a susseguersi.

 

Non mancano, ovviamente le ricerche portate avanti a Lubiana. Le autorità locali hanno riferito, infatti, che l'attività di ricerca sarebbe in corso attraverso anche il coinvolgimento del reparto dei sommozzatori all'opera nel fiume Ljubljanica, dove il giovane potrebbe essere accidentalmente caduto.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 luglio - 19:17

Il presidente Renato Villotti: " Purtroppo quando uno è debole e disperato tutto gli va bene pur di non morire. E la criminalità si presenta con soldi contanti pronti per essere usati”. Per Confesercenti tra gli interventi utili a superare questa crisi che sta sconvolgendo bar e ristoranti vi è il blocco dello smart working

15 luglio - 17:36
Il totale sul territorio resta così a 5.503 casi e 470 morti da inizio epidemia. Sono stati analizzati 1.138 tamponi. Il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, ha firmato una nuova ordinanza che introduce alcune novità nella gestione delle misure di sicurezza per fronteggiare Covid-19
15 luglio - 17:23

E' arrivata una nuova ordinanza della Provincia per gestire questa fase dell'emergenza coronavirus. Un aggiornamento che si estende fino al 31 luglio e ricomprende linee generali e raccomandazioni di comportamento, misure specifiche per le attività economiche, oltre ai rinvii a provvedimenti nazionali e protocolli di sicurezza

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato