Contenuto sponsorizzato

Ha problemi psichici e i cognati le svuotano il conto. Due anni di reclusione per una coppia

I due sfruttando i problemi della donna 60enne si sono fatti versare oltre 15mila euro sul conto. Ieri la condanna

Pubblicato il - 06 settembre 2018 - 08:32

DRO. Hanno approfittato del disagio psichico della cognata di 60 anni per sottrarle oltre 15 mila euro. E' successo nell'Alto Garda e a finire nei guai sono stati un uomo e una donna entrambi condannati a due anni di reclusione.

 

I fatti sono avvenuti tra il 2015 e il 2016. La coppia non si è limitata solamente a far leva sui problemi che aveva la donna ma per avere i soldi hanno giocato anche sull'amore nei confronti del marito scomparso da qualche anno.

 

Tutto è iniziato quando i parenti della donna si sono accorti che i suoi conti si stavano un po' alla volta svuotando e che gran parte denaro finiva, attraverso dei bonifici e ricariche di carte prepagate, ai cognati. Questi ultimi, davanti alla richiesta di spiegazioni, hanno detto che si trattava di investimenti. Ovviamente una simile spiegazione non è bastata ai parenti ed è stata fatta una denuncia. Le indagini hanno potuto appurare il reato è ieri è arrivata la condanna per la coppia con due anni di reclusione e 16 mila euro di risarcimento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 settembre - 11:49

Ieri altri due istituti superiori con positivi e anche un bimbo di un asilo. I contagi nelle ultime 24 ore sono 25 e quasi 1600 le persone che in Alto Adige si trovano in isolamento domiciliare 

27 settembre - 20:29

Mentre il presidente della Regione Kompatscher lavora per portare la concessione dell'autostrada nelle mani solo degli enti pubblici, da parte della giunta provinciale trentina la sensazione è che si stia remando in direzione contraria. L'ex presidente Ugo Rossi: "Fugatti ostacola la comunanza di visione tra le province. Vuole fare gli interessi dei veneti. Così rischiamo di andare alla gara"

28 settembre - 11:01

Nella regione del Nagorno Karabakh gli eserciti di Armenia e Azerbaigian si stanno affrontando in campo aperto. Negli scontri si sono già registrate delle vittime fra i civili. Entrambe le parti non sembrano intenzionate a cedere anche se nel frattempo Russia e Iran hanno chiesto un immediato cessate il fuoco

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato