Contenuto sponsorizzato

I cani "puntano" una ragazza, i finanzieri la accompagnano a case e trovano quattro tunisini, eroina e cocaina

La giovane di Trento non aveva addosso droga ma i cani hanno comunque odorato dello stupefacente. Le fiamme gialle l'hanno seguita fino in via Paludi e lì hanno arrestato un giovane di 21 anni

Pubblicato il - 22 February 2018 - 20:46

TRENTO. In casa, in via Paludi, aveva quattro tunisini con oltre un etto di eroina, 26 grammi di cocaina, un bilancino di precisione per pesare le dosi, oltre 700 euro in contanti e materiale vario per il confezionamento della sostanza stupefacente. E' questo il risultato di un'attività d'indagine compiuta dalla guardia di finanza mercoledì sera che è cominciata con la "punta" dei due cani antidroga Apiol e Gabriel e si è conclusa nell'abitazione della ragazza individuata dalle unità cinofile. 

 

Il tutto è avvenuto nella tarda sera di mercoledì 21 febbraio. Una pattuglia delle fiamme gialle ha seguito e controllato una ragazza del posto, già nota per essere una consumatrice di stupefacenti. I cani Apiol e Gabriel hanno "puntato" la giovane avendo annusato la presenza di droga, che però la ragazza non aveva con sé. Hanno quindi accompagnato la ragazza nel proprio domicilio di via Paludi per fare dei controlli. Qui hanno trovato altri quattro soggetti, tutti stranieri, di nazionalità tunisina.

Una perquisizione effettuata con l’aiuto di Apiol e Gabriel ha dato esito positivo: a carico di uno dei quattro tunisini, un ragazzo di 21 anni, sono stati sequestrati oltre un etto di eroina, 26 grammi di cocaina, un bilancino di precisione per pesare le dosi, oltre 700,00 euro in contanti e materiale vario per il confezionamento della sostanza stupefacente. Il ventunenne tunisino è stato subito arrestato per spaccio di stupefacenti e, d’accordo con il pm di turno, i finanzieri lo hanno condotto al carcere di Spini di Gardolo.

Dei quattro, solo uno era regolarmente residente in Italia. Gli altri tre sono stati fotosegnalati, registrati con le impronte digitali e denunciati a piede libero per irregolarità nei documenti di riconoscimento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.58 del 03 Marzo
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 March - 20:14

Ecco il quadro odierno del contagio in Trentino. Due i decessi avvenuti in provincia con Covid: si tratta di un uomo e una donna

03 March - 19:30

Protagonista di un incidente che sarebbe potuto finire in tragedia, già nel pomeriggio di mercoledì 3 marzo "l'uomo con il carrello" è stato visto a Pergine, città che, nonostante le denunce e gli interventi delle autorità, pare "tenere in scacco". Il sindaco Oss Emer: "Abbiamo provato di tutto. Ci deve essere un buco normativo"

03 March - 18:42

Il presidente ha confermato l'intenzione di proseguire con le lezioni in presenza. Ferro ha raccomandato di arieggiare gli spazi chiusi e mantenere le distanze sociali: ''Non ci rendiamo conto di quanto sia stressato il nostro sistema sanitario per questo aumento dei ricoveri che temo per i prossimi 10 giorni non potranno che aumentare''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato