Contenuto sponsorizzato

In piazza Duomo apre ''Te ke voi?'', focacce e piatti toscani per stregare i trentini

Il marchio nato nel 2014 a Siena sbarca in Trentino. Per l'attività sono state fatte dieci nuove assunzioni

Pubblicato il - 20 dicembre 2018 - 12:03

TRENTO. Prelibatezze toscane a Trento. In piazza Duomo ha aperto un vero e proprio paradiso del gusto con prodotti di prima qualità che dalla Toscana faranno venire l'acquolina in bocca a molti trentini e non solo.

 

Si chiama “Te Ke voi?” il nuovo locale a pochi passi dalla fontana del Nettuno. All'interno la possibilità di gustarsi una focaccia che si potrà farcire con prodotti di eccellenza toscana a partire dalla finocchiona, lo speck, la salsiccia fresca, la soppressata ma anche formaggi e salse che verranno preparata quotidianamente e tanto altro.

 

“Il format di questo ristorante – hanno spiegato i responsabili – è nato a Siena cinque anni fa, nel luglio del 2014. Quello di Trento è il secondo locale e l'obiettivo è quello di far conoscere il marchio, i prodotti di qualità e la cucina toscana unendola anche ai tanti prodotti locali che ci sono”.

 

A Trento apre ''Te ke Voi"

L'obiettivo, quindi, è l'eccellenza. Accanto alle focacce farcite, ai clienti è offerta anche un'ampia cucina con la possibilità di gustarsi diversi tipi di carne a partire dalla fiorentina, gli hamburger e diversi altri piatti caldi.

 

Il tutto ovviamente accompagnato da vini toscani e trentini.  “Te ke voi?” in piazza Duomo è stato inaugurato mercoledì sera. L'avvio dell'attività ha portato all'assunzione, al momento, di 10 persone tutte residenti a Trento.

 

Il locale sarà aperto dalle 11 circa e proseguirà fino a mezzanotte.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 05:01

Sono arrivati nel bel mezzo della pandemia, quando gli ospedali cercavano disperatamente personale, ma i loro contratti durano solo pochi mesi: “Crediamo di aver dato tanto e ci aspettavamo un trattamento diverso, ora ho deciso di guardare altrove”. Così Apss perde i professionisti della prima linea contro il Covid

23 ottobre - 20:04

Da oggi si è deciso che per far finire in isolamento una classe non basta più solo un bambino ma ne servono due (alle superiori resta uno). A livello di contagio i positivi di oggi sono 207. Di questi oltre 110 sono a Trento e Pergine. Dati importanti anche per Rovereto, Levico Terme e Civezzano. Sono 48 i comuni dove si contano nuovi contagiati

23 ottobre - 17:54

Curioso caso nella mattina di venerdì 23 ottobre. Trento sud è stata interessata da un forte odore di gas, con diverse segnalazioni arrivate a Novareti e ai vigili del fuoco. Nell'aria in realtà si era disperso il prodotto odorizzante, utilizzato per dare il caratteristico sentore al metano

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato