Contenuto sponsorizzato

Lunedì di Pasquetta da bollino rosso e traffico intenso da Vipiteno al Garda

Code e rallentamenti in autostrada e soprattutto sulla Loppio e Val di Ledro

Di Ilenia Morreale - 02 aprile 2018 - 19:27

TRENTO. Lunedì di Pasquetta da bollino rosso e traffico intenso da Vipiteno al Garda.

 

Non hanno avuto vita facile, oggi, i vacanzieri che si sono messi in viaggio per il classico week end di Pasqua.

 

Come annunciavano le previsioni dei giorni scorsi, il traffico sull’autostrada del Brennero è risultato rallentato fin dalle prime ore della mattinata: fin dalle 10 chi si trovava in viaggio ha riscontrato code.

 

Traffico che si è protratto lungo tutto il corso della  giornata, non solo lungo l'autostrada del Brennero, ma in particolare anche sulla statale 240 di Loppio e Val di Ledro in direzione lago di Garda.

 

Molti quindi trentini e turisti che hanno deciso di trascorrere questo periodo pasquale fuori porta tra montagna per sciare o sui laghi per godere di questo primo sole primaverile.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 02 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 luglio - 19:55

Una sorta di sconto che lo Stato italiano fornisce a chi decide di soggiornare presso una struttura ricettiva italiana. Tra i trentini che hanno colto l'occasione anche Stefano Grassi: "In poco tempo arriva un codice che si dovrà poi mostrare all'albergatore per ottenere lo sconto"

04 luglio - 19:47

Il candidato sindaco è pronto a guastare la festa sia “alla coalizione arcobaleno” che alla “disaggregazione di destra”. Carli vuole plasmare una Trento sul modello delle grandi metropoli europee: “C’è bisogno di una leadership forte ed inclusiva, il Centrosinistra ha tenuto ferma la città per una generazione ora è tempo di riprendere in mano tutti i progetti rimasti incompiuti”

04 luglio - 13:26

Gli animalisti insorgono contro l’ordinanza di abbattimento: “JJ4 potrebbe essere accompagnata dai suoi cuccioli, Fugatti deponga subito i fucili, non accetteremo l’uccisione di un’altra orsa senza che siano state accertate le cause che hanno determinato lo scontro con le persone”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato