Contenuto sponsorizzato

Methenni con i figli in Tunisia, i passaporti sono stati rilasciati dal consolato tre giorni prima della fuga

Il consolato aveva rilasciato i passaporti tre giorni prima della fuga 

Pubblicato il - 29 aprile 2018 - 13:31

BOLZANO. Era stata programmata da tempo la fuga di Jamel Methenni, il padre di 33 anni, che domenica scorso è scappato da Bolzano assieme ai figli. Questo è quello che risulta dalle indagini che continuano ad essere portate avanti dalle autorità italiane.

 

Oggi si è venuti a conoscenza che l'uomo, assieme ai figli di 4 e 2 anni, è arrivato in Tunisia con passaporti che erano stati rilasciati giovedì 19 aprile, 3 giorni prima della fuga, dal Consolato tunisino di Milano. E' proprio quest'ultimo, con una nota ufficiale, a comunicarlo alle forze dell'ordine italiane.

 

L'altra notte l'uomo si è messo in contatto con la madre telefonicamente

 

(Ecco il video di Chi l'ha Visto? con l'intervista dello zio dei due bambini)

 

 

I passaporti italiani dei bambini erano invece rimasti a Bolzano in mano alla nonna che se li era fatti consegnare in passato dalla figlia.

 

Tutti elementi, questi, che assieme al seggiolino che è stato visto montato nel Ducato usato dall'uomo per fuggire, mostrano come sia stata programmata tempo prima la fuga. 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
15 aprile - 12:50
Vetri presi a sassate, porta sfondata della roulotte e (prezioso) materiale andato distrutto. E' questo il bilancio di quanto avvenuto negli scorsi [...]
Cronaca
15 aprile - 11:46
Attivo da sei mesi l'ambulatorio dell'Ospedale di Merano assicura un'offerta innovativa: ''Conoscere la psoriasi e le sue possibili manifestazioni [...]
Cronaca
15 aprile - 10:39
Uno dei mezzi protagonisti del grave incidente che si è verificato sull'A22 nei giorni scorsi stava trasportando illegalmente l'ingente quantità [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato