Contenuto sponsorizzato

Minaccia con un fucile la sua ex, 53 denunciato

I carabinieri della compagnia di Borgo stanno portando avanti le indagini per capire come sono andate veramente le cose. Anche l'uomo è stato trovato con il braccio ferito

Pubblicato il - 12 settembre 2018 - 10:57

BASELGA DI PINE'. Una lite che dalle parole è degenerata all'aggressione fisica con tanto di coltello con il quale si sarebbe ferito l'uomo e di fucile puntato in faccia alla donna. E' successo nell'altopiano e la vicenda, sulla quale stanno svolgendo le indagini i carabinieri di Borgo, vede protagonisti una ragazza di 26 anni e un uomo di 53 anni denunciato in stato di libertà per minacce aggravate e lesioni personali.

 

A chiamare i carabinieri sono state più persone, allarmate dalle urla e dai forti rumori provenienti da un’abitazione dell’altopiano di Pinè. Le prime notizie parlano di una forte discussione tra un uomo ed una donna che, dalla strada, si sono trasferiti in casa senza però smettere.

 

La pattuglia dei carabinieri di Baselga di Pinè in collaborazione con i militari di Sant’Orsola Terme, hanno raggiunto velocemente il luogo e l'abitazione da dove provenivale le urla. I militari hanno quindi provato a vedere se in casa qualcuno rispondeva.

 

Ad aprire la porta, un uomo che mostrava un braccio ferito appena bendato in maniera molto grossolana. Entrati nell’abitazione, particolarmente in disordine, per terra è stato trovato un coltello da cucina sporco. Inoltre, i carabinieri, hanno rinvenuto anche un fucile, legalmente detenuto.

 

Inizialmente, il 53enne proprietario di casa, con qualche precedente di polizia, ha raccontato di una storia che non convinceva i militari, per poi ammettere una lite degenerata con la ex, proprio a causa dell’interruzione della loro relazione sentimentale. L'uomo ha spiegato ai carabinieri di essere stato ferito dalla donna con il coltello rinvenuto sul pavimento e di averla poi minacciata con il fucile. I militari, sono poi riusciti a rintracciare la donna, una 26enne italiana, che presentava evidenti segni di violenza sul corpo. La sua versione, però, era ben diversa da quella raccontata dall'uomo. Quest'ultimo, avendo ammesso di aver minacciato la donna con un fucile, è stato denunciato . La posizione della donna è al vaglio degli inquirenti.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

11 novembre - 19:43

La miccia si accende per il post su Facebook di un allevatore del perginese. Da lì le risposte piccate dei sindaci di Frassilongo e Pergine con quest'ultimo che rimuove tutto. A far da paciere il primo cittadino di Palù, che però si toglie qualche sassolino

11 novembre - 19:37

Il partito secessionista ha celebrato l'anniversario dell'arrivo delle truppe italiane al Brennero apponendo sul cippo di confine un sacco con una scritta rivendicativa. "Il Brennero è e resterà un confine ingiusto che ha diviso il Tirolo, incatenando i sudtirolesi a uno stato straniero, al quale non volevano appartenere". Non è la prima volta che il confine italo-austriaco finisce al centro delle iniziative della Südtiroler Freiheit

11 novembre - 13:46

Il blocco di una corsa avvenuto settimana scorsa nei pressi di Mezzana aveva spinto la consigliera Lucia Coppola a depositare un'interrogazione per comprendere le motivazioni e gli eventuali problemi di manutenzione. Questioni che da Trentino Trasporti vengono considerate però imprevedibili e dovute a condizioni meteorologiche eccezionali 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato