Contenuto sponsorizzato

Panarotta, dopo la morte di Bruno Paoli la famiglia chiede i danni alla società impiantistica

Il danno per il quale viene chiamata in causa la società Panarotta srl non è stato ancora quantificato, spetterà all'avvocato avanzare la richiesta tenendo conto che il poliziotto della stradale morto sulle piste ha lasciato la compagna e tre figli piccoli. Ma si parla di cifre che sfiorano il milione di euro

Pubblicato il - 01 marzo 2018 - 09:20

TRENTO. Da una parte c'è l'inchiesta penale, ancora in corso, dall'altra la richiesta risarcitoria avanzata dalla famiglia. Per la morte di Bruno Paoli, morto sulle piste della Panarotta in seguito a una caduta, la sua compagna ha deciso di rivolgersi all'avvocato Claudio Tasin per chiedere i danni. 

 

Per la famiglia quell'incidente poteva essere evitato mettendo in sicurezza le piste, segnalando adeguatamente le insidie del tracciato. Tracciato che dopo l'infortunio ad uno sciatore avvenuto qualche anno fa, per il quale la società ha pagato 280 mila euro, avrebbero dovuto essere state sistemate.

 

Il danno per il quale viene chiamata in causa la società Panarotta srl non è stato ancora quantificato, spetterà all'avvocato avanzare la richiesta tenendo conto che il poliziotto della stradale morto sulle piste ha lasciato la compagna e tre figli piccoli. Ma si parla di cifre che sfiorano il milione di euro.

 

Sul versante penale, la pm Maria Colpani continua l'indagine e all'inizio di febbraio aveva disposto il sequestro dell'impianto, riaperto successivamente soltanto dopo che la società ha effettuato alcune migliorie in ambito di sicurezza e segnaletica.

 

Gli indagati sono cinque: tra componenti della società e due dipendenti della Provincia, tutti accusati di omicidio colposo. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 18:34

Preoccupatissima la categoria per le conseguenze devastanti che si annunciano per il sistema agricolo provinciale. Tra le richieste che si valuti la possibilità di riconoscere sgravi contributivi e indennizzi alle aziende frutticole che hanno subito danni rilevanti tali da compromettere redditività e sopravvivenza, nonché si attino specifici contributi, come quelli già previsti per l’acquisto di reti anti insetto

18 settembre - 17:21

Mal sopportato da tempo l'ex sindaco di Firenze ha messo in sicurezza il partito (portandolo di nuovo al governo), ha atteso si formasse il governo (per non ridurre tutto a una questione ministeri e segretariati) e ha fatto quello che praticamente tutti, prima di lui, hanno fatto nel Pd: lasciarlo. La senatrice trentina: ''E una casa autenticamente europeista, popolare e liberale''

18 settembre - 17:17

L'incidente è avvenuto intorno alle 15.30 lungo la strada statale 240 all'altezza di un incrocio poco prima dell'abitato di Bezzecca. Il ferito elitrasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato