Contenuto sponsorizzato

Pergine, aveva tentato di uccidere la vicina. Ora esce dal carcere e finisce ai domiciliari

Era stata fermata per tentato omicidio lo scorso 17 dicembre. Si tratta di una donna con problemi di ludopatia che faceva le pulizie nella casa dell'anziana 

Foto tratta da internet
Pubblicato il - 15 agosto 2018 - 11:45

TRENTO. Si trova ora ai domiciliari Teodora Marolo, la donna che il 9 luglio scorso aveva tentato di uccidere la sua vicina di casa a Pergine. Il 17 luglio scorso Marolo era stata fermata dai carabinieri grazie alle indagini portate avanti dalla compagnia di Borgo Valsugana, ed era poi finita in carcere. Davanti al Pm aveva ammesso di aver cercato di uccidere con un cuscino la vicina che aveva scoperto di essere stata derubata.

 

Si tratta di una donna con problemi di ludopatia che faceva le pulizie nella casa dell'anziana ritrovata poi in gravi condizioni dopo l'aggressione.

 

Il suo avvocato aveva presentato immediatamente un ricorso al tribunale del riesame. Un ricorso accolto e che ora ha portato Teodora Marolo ad uscire dal carcere e finire agli arresti domiciliari.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 9 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
09 agosto - 22:30
Il ragazzo si trovava su un pedalò quando si è tuffato nel lago senza più riemergere. Le ricerche proseguiranno fino a mezzanotte, poi [...]
Cronaca
09 agosto - 17:27
Secondo i dati della Camera di Commercio di Trento quello dell'Agricoltura è il settore con il maggior numero di imprese giovanili under [...]
Montagna
09 agosto - 17:52
Il territorio del Parco delle Orobie Valtellinesi è storicamente caratterizzato dalla presenza di diversi laghi alpini e alcuni bacini [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato