Contenuto sponsorizzato

Pergine, aveva tentato di uccidere la vicina. Ora esce dal carcere e finisce ai domiciliari

Era stata fermata per tentato omicidio lo scorso 17 dicembre. Si tratta di una donna con problemi di ludopatia che faceva le pulizie nella casa dell'anziana 

Foto tratta da internet
Pubblicato il - 15 August 2018 - 11:45

TRENTO. Si trova ora ai domiciliari Teodora Marolo, la donna che il 9 luglio scorso aveva tentato di uccidere la sua vicina di casa a Pergine. Il 17 luglio scorso Marolo era stata fermata dai carabinieri grazie alle indagini portate avanti dalla compagnia di Borgo Valsugana, ed era poi finita in carcere. Davanti al Pm aveva ammesso di aver cercato di uccidere con un cuscino la vicina che aveva scoperto di essere stata derubata.

 

Si tratta di una donna con problemi di ludopatia che faceva le pulizie nella casa dell'anziana ritrovata poi in gravi condizioni dopo l'aggressione.

 

Il suo avvocato aveva presentato immediatamente un ricorso al tribunale del riesame. Un ricorso accolto e che ora ha portato Teodora Marolo ad uscire dal carcere e finire agli arresti domiciliari.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 4 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
04 agosto - 20:31
In vista di venerdì 6 agosto e dell'entrata in vigore del Green Pass, l'associazione dei Rifugi del Trentino ha stilato una lista di linee guida [...]
Cronaca
04 agosto - 19:40
Trovati 29 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 2 guarigioni. Ci sono 9 pazienti in ospedale, di cui 1 persona in [...]
Economia
04 agosto - 21:20
L'Antitrust dell'Unione europea ha approvato il regime italiano da 430 milioni di euro per risarcire i gestori degli impianti di risalita per i [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato