Contenuto sponsorizzato

Pergine, aveva tentato di uccidere la vicina. Ora esce dal carcere e finisce ai domiciliari

Era stata fermata per tentato omicidio lo scorso 17 dicembre. Si tratta di una donna con problemi di ludopatia che faceva le pulizie nella casa dell'anziana 

Foto tratta da internet
Pubblicato il - 15 agosto 2018 - 11:45

TRENTO. Si trova ora ai domiciliari Teodora Marolo, la donna che il 9 luglio scorso aveva tentato di uccidere la sua vicina di casa a Pergine. Il 17 luglio scorso Marolo era stata fermata dai carabinieri grazie alle indagini portate avanti dalla compagnia di Borgo Valsugana, ed era poi finita in carcere. Davanti al Pm aveva ammesso di aver cercato di uccidere con un cuscino la vicina che aveva scoperto di essere stata derubata.

 

Si tratta di una donna con problemi di ludopatia che faceva le pulizie nella casa dell'anziana ritrovata poi in gravi condizioni dopo l'aggressione.

 

Il suo avvocato aveva presentato immediatamente un ricorso al tribunale del riesame. Un ricorso accolto e che ora ha portato Teodora Marolo ad uscire dal carcere e finire agli arresti domiciliari.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 gennaio - 11:05

L'Apss conferma l'errore: nell'ospedale di Rovereto sono state somministrate 12 dosi di soluzione fisiologica al posto dei vaccini. A dare la notizia eravamo stati noi de ildolomiti.it, senza ricevere alcuna risposta da parte delle autorità sanitarie. "Gli operatori sono stati informati. Non c'è nessun rischio per i soggetti coinvolti"

21 gennaio - 19:01

Promettono sconti in bolletta e sul canone Rai spacciandosi per operatori di Dolomiti Energia, in realtà è una truffa che serve a far sottoscrivere nuovi contratti all’insaputa degli utenti. L’azienda mette in guardia dai raggiri: “In questi giorni abbiamo ricevuto diverse segnalazioni”

22 gennaio - 14:57

Massima attenzione per scivolamenti, schianti di alberi e smottamenti che possono causare disagi alla viabilità. L'allerta è prevista fino a domani 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato