Contenuto sponsorizzato

Rissa in piazza Santa Maria durante il corteo anti violenza, assolti gli attivisti

Il caos era scoppiato durante una manifestazione promossa  dal collettivo transfemminista di Trento nel marzo dello scorso anno

Pubblicato il - 20 maggio 2018 - 08:41

TRENTO. “Assolti perchè il fatto non sussiste”, questa la sentenza del tribunale di Trento per tre ragazzi era non finiti a giudizio con l'accusa di rissa per quello che era accaduto l'8 marzo dello scorso anno.

 

In quella sera era stata organizzata una “passeggiata" promossa dal collettivo transfemminista di Trento. Doveva essere una manifestazione tranquilla ma in piazza Santa Maria scoppiò il caos quando un gruppo di esponenti del movimento anarchico ha accerchiato alcuni militanti del Centro sociale Bruno.

 

In pochi attimi scoppio una vera e propria rissa con tanto di sputi e spintoni. A farne le spese anche Stefano Bleggi, esponente storico del Bruno che poi era anche imputato assieme agli altri due ragazzi.

 

Venerdì la decisione del giudice di primo grado con l'assoluzione con formula piena dei tre attivisti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 ottobre - 19:59

Nel rapporto odierno la Provincia specifica che sono 6 le persone con sintomi, mentre 42 sono stati individuati mediante l'attività di contact tracing. Una quindicina di casi è legata alle indagini condotte tra i raccoglitori di frutta, mentre un numero analogo invece è collegato a contagi avvenuti in ambiti familiari. Emerge anche oggi un caso legato ai cluster della filiera alimentare

01 ottobre - 18:12

Tante, brutte, immagini di serate balorde, di rifiuti abbandonati, di una città che la domenica, troppe volte, si è svegliata in queste condizioni. L'ultima volta questo weekend quando in pochissimi rispettavano le norme di sicurezza per evitare la diffusione del virus. Il comitato antidegrado: ''Sarebbe opportuno scrivere urgentemente un nuovo regolamento anche a Trento che dopo le 22 è vietato il consumo di alcolici all'esterno dei locali e le vendita stessa''

01 ottobre - 19:14

Era dai primi di luglio che non si registravano morti per Covid in provincia di Belluno. Ora i decessi totali sono 114. Otto i positivi nelle ultime 24 ore, 5 nel Cadore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato