Contenuto sponsorizzato

Riva, bocconi avvelenati in centro storico. Vittima un cane di 11 anni

L'amministrazione comunale: "Si raccomanda alla cittadinanza la massima attenzione e collaborazione"

 

Pubblicato il - 06 febbraio 2018 - 13:05

RIVA DEL GARDA. “Massima attenzione e collaborazione”, questa la richiesta che è arrivata dal comune di Riva del Garda a seguito di una segnalazione avventa gli scorsi giorni per un sospetto caso di avvelenamento di un cane.

 

In attesa dei risultati degli accertamenti di laboratorio, in corso all'Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie a Trento, l'amministrazione ha raccomandato ai residenti di fare molta attenzione.

 

Il sospetto di avvelenamento sarebbe avvenuto durante una passeggiata serale in centro storico e nelle immediate vicinanze. Vittima una meticcia di 11 anni.

 

“Nel ricordare che provocare 'per crudeltà o senza necessità' sia la morte, sia sofferenze a un animale costituisce reato, e facendo presente che simili atti comportano gravi rischi anche per la salute e l’incolumità delle persone, si raccomanda – spiega in una nota il Comune - nel caso del rinvenimento di un sospetto boccone avvelenato, oppure della morte del proprio animale per sospetti bocconi avvelenati, o anche del verificarsi di una sintomatologia riferibile ad avvelenamento, di rivolgersi tempestivamente a un medico veterinario”.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 novembre - 13:55

Diverse le valanghe, due in particolare di grandi dimensioni, che sono piombate sulla carreggiata lungo la strada statale 42, diversi i veicoli sfiorati, mentre due vetture sono state centrata dallo scivolamento della neve dalla rampa dell'arteria

15 novembre - 13:25

Situazione difficile anche in Alto Adige, quasi tutti i passi sono stati chiusi per ragioni di sicurezza. Il grado di pericolosità per quanto riguarda le valanghe è stato portato al livello forte, il quarto su una scala di cinque. Dalle 21 di ieri sera l'autostrada del Brennero in direzione Nord, a partire da San Michele all'Adige, sarà percorribile lungo una sola corsia di marcia

15 novembre - 11:36

L'incidente è avvenuto questa mattina ed ha comportato alcuni problemi al traffico. Sul posto i vigili del fuoco, soccorsi sanitari e io carabinieri 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato