Contenuto sponsorizzato

Rubano un'auto e cercano di sfondare il vetro di un tabacchino, poi si danno alla fuga

E' successo in via Pomeranos a Mattarello. Provvidenziale anche l'intervento del personale dell'hotel Adige, allarmati dal botto hanno avvisato forze dell'ordine e proprietari del punto vendita. I malviventi avevano anche rubato l'auto

Pubblicato il - 12 luglio 2018 - 16:11

MATTARELLO. Un fortissimo botto nel cuore della notte e una spaccata non riuscita. E' andato male il colpo per i malviventi che la notte scorsa hanno provato a introdursi all'interno del tabacchino di via Pomeranos a Mattarello.

 

E' successo intorno all'1, quando i ladri hanno provato a sfondare la vetrata dell'esercizio, ma il vetro anti-sfondamento ha retto l'urto e si è "solo" scardinato.

 

Il botto ha fatto scattare l'allarme sonoro collegato anche con il servizio di vigilanza, mentre nello stesso momento si è attivato il 'nebbiogeno', un fumo urticante, che si attiva insieme all'antifurto.

I malviventi non si sono fortunatamente preoccupati di staccare il sistema di sicurezza prima di compiere la spaccata perché probabilmente erano dotati di maschere anti-gas e in quanto confidavano di ripulire il punto vendita nel giro di pochi minuti.

 

Anche il forte rumore non è passato inosservato, anzi inascoltato: il personale dell'hotel Adige, insospettito dal botto, si è subito preoccupato di avvisare i proprietari del tabacchino e interessare tempestivamente le forze dell'ordine.

 

A quel punto per i ladri ci sarebbe voluto troppo tempo per scardinare definitivamente la vetrata per compiere il colpo, così i malviventi hanno desistito e si sono dati alla fuga. 

 

Nel frattempo sul posto sono arrivati i vigili del fuoco volontari di Mattarello, mentre i carabinieri dopo aver effettuato i rilievi hanno avviato le indagini per risalire agli autori del tentato furto.

 

Già nella notte l'auto dei malviventi è stata ritrovata, abbandonata in località La Roccia a Villazzano, con ancora i segni della spaccata andata a vuoto. Dopo i primi accertamenti, la vettura è però risultata rubata a Ravina.

 

Nonostante i ladri non siano riusciti a impadronirsi di nulla, sono ingenti i danni per i proprietari del tabacchino tra la pulizie del nebbiogeno e la sostituzione della vetrata anti-sfondamento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 settembre - 05:01
L'Azienda provinciale per i servizi sanitari ha deliberato l'acquisto di 91 mila test rapidi a 409.500 euro, ma in Trentino la volontà sempre quella di puntare principalmente sui tamponi: "I test rapidi sono utili per controllare un elevato numero di persone e conseguentemente evitare chiusure di attività quali scuole e imprese. Sono armi importanti per scongiurare un eventuale ritorno al lockdown"
19 settembre - 19:47

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,9%. Contagi a Castelnuovo e nell'Alto Garda

19 settembre - 19:05

La criminalità si insinua tra le piccole e medie imprese con un aumento, nel corso del 2019  delle segnalazioni delle operazioni di riciclaggio. La Cgia di Mestre: “Secondo una nostra stima su dati della Banca d’Italia ammonta a circa 170 miliardi di euro l’anno il fatturato ascrivibile all’economia criminale presente in Italia"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato