Contenuto sponsorizzato

Sequestrati i primi prodotti contraffatti dell'Adunata degli Alpini

L'operazione della Guardia di Finanza di Trento. Sequestrate 107 magliette e 13 stampi adesivi

Pubblicato il - 10 maggio 2018 - 10:15

TRENTO. Sono arrivati anche i primi prodotti contraffatti della 91° Adunata nazionale nazionale degli Alpini. Si tratta di magliette e adesivi con il logo contraffatto dell'evento. A trovarli è stata la guardia di finanza di Trento nel corso della serata di ieri. Le Fiamme gialle, durante alcuni controlli, hanno constatato la presenza in un “negozio temporaneo”, preso in affitto in una delle strade del centro di Trento, di alcuni capi esposti (cinque magliette) riportanti un logo molto simile a quello ufficiale registrato dal Comitato Organizzatore dell’Adunata.

Tale circostanza ha insospettito i finanzieri, dal momento che le magliette esposte recavano segni distintivi che, ricordando chiaramente il simbolo ufficiale dell’Adunata, potevano trarre in inganno gli eventuali acquirenti circa la bontà e l’autenticità del prodotto e risultare pertanto potenzialmente contraffatto.

 

Nel prosieguo dei controlli è stato appurato che le magliette in questione venivano prodotte dallo stesso gestore del negozio temporaneo; dopo aver identificato il luogo di produzione, nella periferia a nord del capoluogo, i militari hanno perquisito un locale adibito a stamperia rinvenendo altre 107 magliette, oltre a 13 stampi adesivi.

 

Tutta la merce (nel complesso 112 magliette e 13 stampi adesivi) è stata sequestrata d’iniziativa e il responsabile del negozio temporaneo è stato segnalato all'Autorità Giudiziaria locale per la violazione dell’art. 473 del codice penale (Contraffazione, alterazione o uso di marchi o segni distintivi) e dell’art. 517 c.p. (Vendita di prodotti industriali con segni mendaci), che prevedono pene, nel massimo, da sei mesi a tre anni e con la multa da 3.500 a 35.000 euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.35 del 11 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 dicembre - 05:01

A sinistra sembra cominciato il gioco più amato di quest'area politica: la tafazziana scissione. Il partito di Boato e Coppola probabilmente conta di sfruttare l'onda lunga dei movimenti ambientalisti in Europa ma proprio nome e simbolo rischiano di renderli poco attrattivi e di legarli a vecchie logiche. Molto dispiaciuto il presidente di Futura: ''Non sarà una lista in più a darci maggiore chance di vittoria''

11 dicembre - 19:46

Il versamento a Fratelli d'Italia è apparso nell'ultima inchiesta fatta dall'Espresso. L'attuale presidente dell'associazione è Sergio Berlato, ex Alleanza Nazionale e eletto in Europarlamento quest'anno con Fratelli d'Italia. L'ex presidente dei cacciatori è stata eletta nel 2018 in Parlamento sempre con il partito della Meloni 

11 dicembre - 16:21

Il sindacato si scaglia contro il disegno di legge sponsorizzato da Fugatti “Ritorsioni della provincia verso i familiari dei condannati”. Qualora la norma fosse approvata la Fiom fa appello al governo nazionale “affinché blocchi questo gravissima e insensata deriva della democrazia”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato