Contenuto sponsorizzato

Si alza il livello delle falde e le pompe vanno in blocco, la galleria (tanto per cambiare) si allaga

Sul posto sono stati allertati i vigili del fuoco volontari di Cognola che sono intervenuti per riportare la situazione alla normalità in circa 20 minuti di lavoro. Tra pioggia, acquazzoni e motivi vari, non è la prima volta che la galleria viene chiusa per allagamento

Pubblicato il - 08 April 2018 - 17:43

TRENTO. Se non piove, bastano l'innalzarsi del livello delle falde acquifere e le pompe di drenaggio in blocco per causare, l'ormai classica, chiusura della galleria di Martignano.

 

Un week end di sole, ma comunque disagi al traffico in collina per le auto in direzione del capoluogo all'altezza di Trento Est per l'allagamento della galleria.

 

Sul posto sono stati allertati i vigili del fuoco volontari di Cognola che sono intervenuti per riportare la situazione alla normalità in circa 20 minuti di lavoro.

 

Non è la prima volta che il corpo di Cognola è costretto a intervenire con urgenza e velocità per risolvere problemi analoghi, la galleria, infatti, tra acquazzoni, pioggia e falde acquifere finisce per allagarsi in tante occasioni.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 January - 05:01

Antonio Ferro ha spiegato che una persona dopo aver ricevuto la prima dose ha registrato delle "parestesie" poi rientrate. Il direttore: "I benefici della vaccinazione sono senz'altro più importanti e rilevanti rispetto alle controindicazioni"

19 January - 08:53

E' successo nel corso della notte e dopo la prima forte scossa ne son state registrate altre di minore intensità. Il terremoto è stato avvertito in tutto il Paese sono al lavoro i soccorsi 

19 January - 07:51

La coppia è scomparsa da ormai due settimane, il racconto fatto dal figlio non ha convinto i carabinieri. Intanto, su ordine della Procura, l'abitazione è stata posta sotto sequestro

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato