Contenuto sponsorizzato

Studenti all'estero, boom di richieste e la Provincia aumenta i posti a disposizione

L'investimento di 200 mila euro permette di aggiungere 50 posti ai 500 già finanziati

Pubblicato il - 04 febbraio 2018 - 20:04

TRENTO. La possibilità di andare all'estero per tre settimana per migliorare le proprie conoscenze linguistiche. La Provincia di Trento ha deciso di stanziare ulteriori 200 mila euro per migliorare le competenze linguistiche degli studenti trentini.

 

Un importo che permette di aggiungere 50 posti, rispetto ai 500 già previsti, per permettere a giovani residenti o domiciliati in provincia di Trento di aderire a un programma di mobilità all’estero della durata di tre settimane organizzato direttamente dall’amministrazione provinciale.

 

I destinatari sono studenti che frequentano nell’anno scolastico 2017/18 la classe terza della scuola secondaria di primo grado o le classi dalla prima alla quarta del secondo ciclo di istruzione e formazione; hanno un’età non superiore a 20 anni e sono residenti o domiciliati in provincia di Trento.

 

Il Programma di mobilità studenti 2018 è articolato su due lingue (inglese e tedesco) in tre paesi ospitanti (Regno Unito, Irlanda, Malta e Germania), in flussi della durata di tre settimane organizzati dal 10 giugno 2018 all’11 agosto 2018 e prevede che i partecipanti siano inseriti nel programma di mobilità in funzione dell’età, nello specifico: Junior (tra i 13 e i 16 anni) e Giovani Adulti (dai 16 anni in su).

L'Avviso, pubblicato nel mese di novembre, ha registrato già ben 1.245 richieste di adesione. Il programma è cofinanziato dall’Unione Europea - fondo sociale europeo, dallo Stato italiano e dalla Provincia autonoma di Trento nell’ambito del Programma Operativo FSE 2014-2020 della Provincia. I 50 studenti titolari attualmente in posizione di riserva, diventeranno titolari sulla base dello scorrimento delle graduatorie relative alla selezione già avvenuta e dovranno formalizzare l'iscrizione entro il 14 febbraio 2018.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 novembre - 04:01

I contagi all'interno delle Case di Riposo sono più diffusi rispetto la prima ondata anche se, in alcuni casi, con conseguenze meno gravi. Tra le criticità più sentite c'è la mancanza di personale. "Lo stiamo cercando anche fuori regione ma è molto difficile" spiega Francesca Parolari di Upipa. Massima attenzione anche sulle nuove strutture che da Rsa di transizione diventano Rsa Covid: "Non tutti possono offrire standard come quella di Volano soprattutto per la predisposizione dell'ossigeno"

29 novembre - 20:27

Sono 448 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 265 positivi a fronte dell'analisi di 3.695 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,2%

29 novembre - 17:22
Sono stati analizzati 3.695 tamponi, 265 i test risultati positivi. Il rapporto contagi/tamponi si attesta al 7,2%. Altri 12 decessi, il bilancio è di 236 morti in questa seconda ondata
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato